/ Economia

Economia | 05 giugno 2024, 08:15

Al via il bando per la certificazione "Ospitalità Italiana" per gli alberghi dell'Alto Piemonte

L'obiettivo è qualificare l’offerta delle imprese turistiche e supportarle nel rispondere alle esigenze dei visitatori, mantenendo un legame con il territorio

Al via il bando per la certificazione "Ospitalità Italiana" per gli alberghi dell'Alto Piemonte

Qualificare l’offerta delle imprese turistiche e supportarle nel rispondere alle esigenze dei visitatori, mantenendo un legame con il territorio di riferimento: è questo l’obiettivo della certificazione “Ospitalità Italiana”, promossa da Unioncamere e dagli enti camerali. All’iniziativa, avviata nel 1997, partecipa anche la Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte che, in collaborazione con Isnart - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche, ha aperto un bando dedicato alle strutture ricettive alberghiere. Gli hotel delle province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli possono dunque candidarsi per richiedere il marchio di qualità “Ospitalità Italiana”, che verrà assegnato attraverso un processo di valutazione integrato con un sistema di rating.

Le domande delle imprese, a cui seguiranno dei sopralluoghi presso le strutture ricettive, verranno analizzate in base a quattro indicatori – qualità del servizio, promozione del territorio, identità e notorietà – verificando sia il possesso dei requisiti minimi per ottenere la certificazione, sia il livello qualitativo a cui si attesta l’impresa per ciascun indicatore rispetto agli standard richiesti, livello che sarà espresso visivamente attraverso un numero variabile di “corone”, da un minimo di una fino a un massimo di tre plus, in funzione del punteggio ottenuto. L’attestazione “Ospitalità Italiana” e il relativo rating avranno una validità di 18 mesi.

“Ottenere il marchio e il relativo rating consentirà agli hotel di aggiungere un elemento distintivo alla propria offerta turistica e di utilizzare l’attestazione ricevuta nelle attività promozionali. Le strutture certificate potranno inoltre beneficiare gratuitamente delle iniziative promosse dal sistema camerale, come ad esempio campagne social, guide cartacee e digitali, pensate per valorizzare l’importante risultato raggiunto, la cui validità temporale determinata assicura un aggiornamento costante dei livelli qualitativi”, spiega il presidente della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte.

Per partecipare alla selezione occorre compilare l’apposito modulo, disponibile sul sito www.pno.camcom.it, ed inviarlo via PEC all’indirizzo promozione@pec.pno.camcom.it entro lunedì 17 giugno 2024.

L’ammissione alla selezione avverrà secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande, fino a un massimo di 75 richieste. La Camera di Commercio si riserva la facoltà di incrementare il numero di domande ammissibili o di prorogare i termini per la loro presentazione, dandone notizia attraverso il proprio sito web. Maggiori informazioni sul bando possono essere richieste al Servizio Promozione della Camera di Commercio (promozione@pno.camcom.it – telefono 0323.912.834/856/803).

Comunicato Stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore