/ Economia

Economia | 18 maggio 2024, 14:35

Energia: il Consorzio “San Giulio” di Cnvv approva il bilancio 2023

Aumentano i recuperi di spesa derivanti dalle attività di controllo delle fatture

Energia: il Consorzio “San Giulio” di Cnvv approva il bilancio 2023

Durante l’assemblea annuale del 10 maggio 2024 il Consorzio “San Giulio”, la società per i servizi energetici di Confindustria Novara Vercelli Valsesia (Cnvv), nata nel giugno 1998 e prima in Italia a raggiungere l'operatività, ha approvato il bilancio d’esercizio 2023 e alcuni adeguamenti statutari.

"A fine 2023 – ha spiegato durante i lavori il presidente, Marco Dalla Rosale aziende aderenti erano 148, con un consumo complessivo annuale di energia elettrica dei 365 contatori (Pod) pari a circa 246 GigaWattora, mentre le utenze per la fornitura di gas naturale (Pdr) erano 353, con un volume complessivo di 41 milioni di metri cubi. L’anno scorso la nostra attività di controllo delle fatture emesse dai fornitori ha avuto un notevole incremento, consentendo il recupero complessivo di oltre 54mila euro per l’energia e di oltre 2,3 milioni per il metano, derivanti da errori di varia natura. Dopo il calo generalizzato dei consumi dell’anno scorso i primi tre mesi del 2024 hanno registrato un incremento tendenziale di circa il 20%, ottenuto grazie all’aumento dei prelievi e all’ingresso di nuove aziende".

(Marco Della Rosa)

Per il biennio 2024-2025 il “San Giulio”, del cui Consiglio di amministrazione fanno parte, insieme a Dalla Rosa (consigliere delegato della Faco), Fabio Leonardi (amministratore delegato della Igor), Eraldo Peccetti (presidente e amministratore delegato del Gruppo Colines), Massimiliano Preti (amministratore delegato della Gessi Holding), Fabio Saini (amministratore delegato e direttore tecnico della Laica), e Federico Zaveri (amministratore delegato della Nuova Fima), ha in essere accordi di fornitura con Axpo Italia per l’energia elettrica e con Edison Energia per il metano.

"Tra i molti servizi offerti alle aziende aderenti – aggiunge Marco Mainini, procuratore del Consorzio ed Energy Manager di Cnvv – segnalo anche il monitoraggio dei contatori principali per un controllo costante dei prelievi e l’invio di allarmi in caso di sforamento dei parametri di fornitura, oltre a convenzioni esclusive come quelle per l’esecuzione delle diagnosi energetiche, per la cessione dei surplus di energia ai produttori e per le forniture domestiche degli imprenditori e dei loro collaboratori".

 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore