ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 15 aprile 2024, 08:30

Approvata dalla Regione la copertura totale dei Voucher Scelta Sociale

I disabili e gli anziani non autosufficienti beneficiati dal potenziamento del programma

Approvata dalla Regione la copertura totale dei Voucher Scelta Sociale

La Giunta della Regione Piemonte ha votato all'unanimità l'approvazione della delibera per la copertura totale delle domande per il voucher Scelta Sociale, rappresentando un significativo passo avanti nel supporto agli individui vulnerabili della regione. Con questa nuova disposizione, tutti i disabili e gli anziani non autosufficienti che hanno presentato domanda e soddisfatto i requisiti (Isee socio-sanitario fino a 50.000 euro e valutazione Uvg-Umvd pari o superiore a 7 punti) riceveranno il nuovo voucher da 600 euro al mese, per due anni rinnovabili, direttamente sul proprio conto corrente.

In precedenza, le domande erano state approvate in base a un criterio di priorità che privilegiava gli Isee più bassi. Tuttavia, con la delibera attuale, anche i restanti ammissibili di fascia medio-alta avranno accesso al beneficio.

Per finanziare il programma Scelta Sociale, la Regione ha stanziato 90 milioni di euro del Fondo sociale europeo, suddivisi equamente tra il sostegno economico per l'inserimento in strutture residenziali socio sanitarie e l'acquisto di servizi di cura e assistenza domiciliare. Durante il primo anno di operatività, migliaia di anziani fragili e disabili hanno già beneficiato dei primi 75 milioni di euro, garantiti per due anni. Con l'ulteriore delibera, il numero totale di beneficiari supererà i seimila, integrando coloro che potranno ancora presentare domanda presso gli sportelli dedicati alla residenzialità.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore