/ Scuola

Scuola | 31 marzo 2024, 18:00

Consegnate le borse di studio in memoria di Ruben Raimondi

Gli assegnatari sono tre studenti dell'IIS Bonfantini, che hanno ricevuto il riconoscimento per meriti scolastici

Consegnate le borse di studio in memoria di Ruben Raimondi

Sono tre gli studenti dell’IIS Bonfantini assegnatari del contributo erogato in memoria di Ruben Raimondi, ex alunno dell’istituto novarese, scomparso nell’ottobre 2022.

Edoardo Arioli, Paola Ballardini e Maria Vivolo sono i destinatari delle 3 Borse di Studio consegnate il 27 marzo presso l’Aula Magna dell’istituto e finanziate dalle attività organizzate da Inter Club Novara Nerazzurra, che nella persona del Presidente Mauro Grieco dichiara: “Sebbene la prima edizione del torneo fosse stata organizzata in tono ridotto, ci siamo preparati e nel tempo abbiamo ampliato e migliorato le attività proposte dal nostro Club. Durante la seconda edizione del torneo, ci ha emozionato la sensibilità con cui ogni giocatore partecipante abbia voluto contribuire attivamente al raggiungimento dell’ammontare delle Borse. È con molta commozione che vedo quanto di buono è nato da una tragica esperienza: il coinvolgimento di molti giovani, ma soprattutto il profondo legame di affetto con la Famiglia Raimondi, che si traduce in un caldo clima familiare dove si trasmettono serenità e voglia di fare bene, tanto che siamo già attivi nell’organizzazione dei prossimi eventi.”

La misura di sostegno allo studio è riservata agli studenti iscritti presso l’IIS Bonfantini che abbiano ottenuto meriti scolastici raggiungendo la valutazione di 100/100 all’Esame di Stato e che abbiano mostrato attitudine verso le varie attività proposte.

Commosso e sentito il momento che ha coinvolto la famiglia e gli amici di Ruben, che sottolineano l’insieme delle emozioni vissute nella giornata: “I tornei dedicati a Ruben e la giornata di oggi, con la consegna delle borse di studio, sono momenti di grande emozione e commozione per la nostra famiglia e per tutti coloro che hanno incontrato e conosciuto Ruben. Sono la testimonianza di quanto gli affetti, la vicinanza e il calore umano possano illuminare il sentiero della vita nei suoi tratti più cupi e neri, come è la tragedia che abbiamo vissuto e viviamo, ma questi eventi riempiono di serenità i nostri cuori.”

La sinergia creatasi e il grande coinvolgimento di vari enti e settori rendono ancora più efficace e costruttivo questo momento poiché l’assegnazione di una borsa di studio rappresenta uno stimolo importante per proseguire, con rinnovato impegno, nel percorso formativo dei giovani.

“Rivederci a distanza di un anno per concretizzare l’impegno profuso dalla famiglia Raimondi e dall'Inter club Novara Nerazzurra, nonché da tutte le altre società sportive e non solo che con entusiasmo hanno aderito alle iniziative proposte, dimostra come si è saputo trasformare un momento tragico e di dolore incommensurabile in un gesto di generosità e amore”, dichiara laS dirigente scolastica Biatriz Baldo - Queste borse di studio sono il miglior connubio che si potesse trovare, quello tra sport e studio, per onorare la memoria di Ruben e per perpetuare, anche dopo la sua scomparsa, il suo ricordo da parte della famiglia e di quanti gli hanno voluto bene”.

Gradita la presenza delle società sportive partecipanti ai tornei di Calcio a 5 giocati a dicembre 2022 presso il Palazzetto dello Sport di Novara e a novembre 2023 presso il Bulè di Bellinzago: Inter Club Novara Nerazzurra, ASD Ticinia Novara, ASD Polisportiva San Giacomo Novara, ACCN Novara Partenopea, ASD RG Ticino, ASD Bulè Bellinzago Calcio.

Numerose anche le autorità che hanno presenziato all ’incontro: Ivan De Grandis, Assessore allo Sport del Comune di Novara, Andrea Crivelli, Consigliere Provinciale Delegato all’Istruzione con il Funzionario del Servizio Istruzione Provincia di Novara dott.ssa Chiara Rondini; dott.ssa Loreta Guacci per l’URP e ing. Garavaglia per Acque Novara VCO.

Al momento istituzionale è seguito un breve momento di commemorazione e di inaugurazione, presso il Mandorlo dedicato alla memoria, di una targa recante il seguente epitaffio:

“Abbandonate i pensieri tristi e sorridete con l’amore che non vi ha mai lasciato”.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore