/ Sport

Sport | 12 febbraio 2024, 10:12

Tr Azzurra, ritorna la vittoria e il sorriso

Importante successo dei novaresi che seguono in scia la capolista Scandiano

Tr Azzurra, ritorna la vittoria e il sorriso

Importante successo della TR Azzurra Hockey Novara, che ritorna alla vittoria dopo lo stop della scorsa settimana di Thiene e batte un coriaceo Montecchio Precalcino, formazione che ha messo in mostra alcuni elementi molto interessanti, su tutti il portiere Sanson. Tra i padroni di casa si sono distinti invece come sempre l’estremo difensore Bernardelli, ‘Re Giorgio’ Maniero e soprattutto il bomber Ortiz, ritornato alla rete (poker!) e in condizioni fisiche buone dopo l’infortunio alla caviglia.

Partita giocata al Pala Dal Lago sabato sera con una discreta cornice di pubblico, nonostante la concomitanza di molti appuntamenti e le condizioni meteo davvero proibitive. Mister Campanati inizialmente schiera: Bernardelli, Brusa, Maniero, Mele e il ritrovato Ortiz; il collega Zanfi per i veneti opta invece per: Sanson, Giuliani Marchetti, i fratelli Davide e Andrea Zanini e Guglielmi. Si vede subito che il goleador argentino ha voglia di tornare ad assaporare la gioia della rete dopo alcune settimane di stop e in nemmeno 2’ rompe il ghiaccio. Poco dopo l’arbitro Cardelli concede un rigore agli ospiti che Giuliani Marchetti mette a segno.

Lo stesso Ortiz raddoppia dal dischetto al 7’ e il pubblico applaude il ‘Puma delle Ande’, sempre più beniamino del Pala Dal Lago. L’argentino ricambia tanto affetto con un’altra rete, bellissima in alza-e-schiaccia. Partita finita? Assolutamente no, visto che poco prima della conclusione del tempo Dalla Valle approfitta di un’amnesia difensiva e fissa il risultato della prima frazione di gioco sul 3-2.Nella ripresa il pubblico si diverte per altri gol, tante occasioni e anche per qualche decisione dell’arbitro che fanno discutere, come i tanti i blu (Ortiz, Davide Zanini, Pozzo, Andrea Zanini due volte, Gallotta, Giuliani Marchetti e Brusa) per un match vivace, combattuto su ogni pallina, ma comunque corretto.

Ortiz fallisce un diretto; lo stesso accade a Maniero (che deve ripetere il tiro due volte), che si fa comunque ‘perdonare’ con una doppietta di ottima fattura. Nel Montecchio Dalla Valle buca ancora la difesa; quindi Ortiz fa il 6-3 dal dischetto e a 4’ dalla fine Andrea Zanini fissa il risultato sul 6-4, anche se va detto che pochi istanti il fratello Davide sbaglia la possibilità di rimettere in gioco i suoi fallendo il rigore.Un successo importante per rimanere in scia della capolista Scandiano e per mantenere l’ottimo tabellino di quest’anno al Pala Dal Lago: 3 vittorie su 3. E sabato prossimo, 17 febbraio, si va a Bassano del Grappa per affrontare il Roller, con la consapevolezza di dover registrare qualcosa in difesa, ma di avere un attacco davvero forte, rinvigorito dal ritorno del bomber Ortiz.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore