/ Attualità

Attualità | 07 dicembre 2023, 12:00

Nuovo orario Trenord: modifiche e potenziamento sulle linee di Novara

Dal 10 dicembre entrano in vigore numerosi cambiamenti su tutte le tratte per lavori infrastrutturali, con l'aggiunta di nuovi treni

Nuovo orario Trenord: modifiche e potenziamento sulle linee di Novara

Da domenica 10 dicembre entra in vigore il nuovo orario di Trenord: vedrà un aumento delle corse serali sulle dorsali S5 Varese-Milano-Treviglio e S6 Novara-Milano-Pioltello, il potenziamento del servizio sulle linee non elettrificate del Pavese e nei festivi sulla Brescia-Parma, oltre a singoli interventi su ulteriori collegamenti.

Da domenica, una nuova linea darà il benvenuto ai treni nuovi: la Milano Cadorna-Saronno-Novara Nord, su cui effettuerà alcune corse un convoglio Caravaggio.

Con il nuovo orario, il servizio ferroviario lombardo si prepara agli importanti lavori infrastrutturali che saranno avviati da Rete Ferroviaria Italiana nel 2024, in particolare nelle tratte Ponte San Pietro-Bergamo e Bozzolo-Mantova. I dettagli sulle modifiche previste dall’orario invernale sono consultabili su trenord.it e sull’App. Di seguito le principali novità e variazioni.

I potenziamenti del servizio e i nuovi treni: 

Linee S5 Varese-Milano-Treviglio e S6 Novara-Milano-Pioltello: sui due collegamenti sarà potenziato il servizio nelle ore serali. Sulla linea S5 Varese-Milano-Treviglio circoleranno tre corse serali in più: 24579 (Varese 21.13-Treviglio 23.20), 24583 (Varese 22.13-Milano P.Garibaldi 23.26), 24582 (Treviglio 22.40-Gallarete 00.20). Inoltre, due corse prolungheranno il percorso fino a Varese: la corsa 24574 (Treviglio 20.40-Milano Certosa 21.43), con arrivo alle 22.47, e la corsa 24576 (Treviglio 21.10-Gallarate 22.50), con arrivo alle 23.17. Sulla linea S6 Novara-Milano-Pioltello circoleranno le corse serali 24679 (Novara 21.48-Pioltello 23.07), 24683 (Novara 22.48- Milano P. Garibaldi 23.41) e 24684 (Pioltello 23.23-Novara 00.42). Inoltre, la corsa 24680 (Pioltello 22.23-Milano Certosa 22.58) verrà prolungata fino a Novara, con arrivo alle 23.42.

Linee Pavia-Alessandria, Pavia-Mortara-Vercelli, Pavia-Codogno: il servizio sulle linee non elettrificate del Pavese sarà potenziato, a beneficio dei collegamenti locali. Per quanto riguarda la linea Pavia-Alessandria, il servizio sarà potenziato fino a prevedere nei feriali una corsa ogni ora per direzione la mattina fino alle ore 9 e fra le ore 12 e fine servizio. Sulla linea Pavia-Mortara-Vercelli il servizio sarà potenziato fino a prevedere nei feriali una corsa ogni ora per direzione la mattina fino alle ore 9 e fra le ore 12 e fine servizio. Infine, sulla linea Pavia-Codogno saranno effettuate le nuove corse 10761 (Pavia 9.06-Codogno 10.14) e 10768 (Codogno 12.42-Pavia 13.54).

Linea Brescia-Parma: il servizio sarà potenziato nel pomeriggio dei giorni festivi e prevedrà una corsa all’ora per direzione. 

Linea Milano Cadorna-Saronno-Varese Nord-Laveno Mombello Lago: saranno attivate cinque nuove corse Regio Express veloci, di rinforzo al servizio Regionale. Saranno le corse 29 (Milano Cadorna 9.52-Laveno Mombello Lago 11.23), 51 (Milano Cadorna 14.52-Laveno Mombello Lago 16.23), 44 (Laveno Mombello Lago 11.38-Milano Cadorna 13.09), 66 (Laveno Mombello Lago 16.38-Milano Cadorna 18.09), 78 (Laveno Mombello Lago 18.38-Milano Cadorna 20.09).

Linea Brescia-Iseo-Edolo: dal 10 dicembre sarà attivata la nuova stazione di Brescia Violino, realizzata da Ferrovienord fra le fermate di Brescia Borgo San Giovanni e Castegnato. Vi fermeranno le corse regionali della linea Brescia-Iseo-Breno. Sulla linea della Valcamonica proseguirà fino al mese di marzo la sospensione del servizio ferroviario fra Pisogne e Marone-Zone, per consentire gli interventi infrastrutturali necessari in seguito all’incidente stradale verificatosi lo scorso 21 settembre.

Linea Milano Cadorna-Saronno-Novara Nord: con l’orario invernale, i nuovi treni inaugurano il servizio su una nuova linea della rete Ferrovienord: un Caravaggio ad alta capacità inizierà a circolare sulla Milano Cadorna-Saronno-Novara Nord, su cui effettuerà sei corse al giorno nei feriali, dieci il sabato e venti nei festivi.

I cantieri infrastrutturali:

Linee da/per Bergamo: per consentire lo svolgimento da parte di RFI di interventi infrastrutturali propedeutici ai lavori di raddoppio della tratta Bergamo-Ponte San Pietro e di potenziamento della stazione di Bergamo, dal 10 dicembre il servizio delle linee Milano-Treviglio-Bergamo, Bergamo-Treviglio, Bergamo-Brescia subirà variazioni. Le modifiche sono dovute a una riduzione di capacità della stazione di Bergamo. In conseguenza dei lavori, dal prossimo 5 febbraio sarà sospesa la circolazione ferroviaria nella tratta Bergamo-Ponte San Pietro, percorsa dalle linee Milano-Carnate-Bergamo e Lecco-Bergamo, i cui treni arriveranno e partiranno da Ponte San Pietro. Trenord sta lavorando con istituzioni, aziende e organizzazioni del territorio per predisporre adeguati servizi sostitutivi, durante il periodo di sospensione del servizio. Modalità e orari saranno comunicati nel mese di gennaio su sito e App Trenord.

Milano-Treviglio-Bergamo: alcune corse di rinforzo sul collegamento Milano Porta Garibaldi-Bergamo subiranno un posticipo di dieci minuti. In orario serale, saranno attivate due nuove corse: 2282 (Bergamo 19.40-Milano Porta Garibaldi 20.40) e 2284 (Bergamo 20.40-Milano Porta Garibaldi 21.40).

Bergamo-Treviglio: per la riduzione di disponibilità della stazione di Bergamo, dal 10 dicembre sul collegamento non saranno effettuate sette corse di rinforzo, in partenza da Bergamo al minuto .50 e da Treviglio al minuto .38. Sarà attivato il nuovo treno 22617 (Treviglio 5.37-Bergamo 6.07).

Dal 5 febbraio, saranno soppresse tutte le corse di rinforzo; il servizio sulla linea diventerà orario.

Bergamo-Brescia: il servizio di alcune corse sarà rimodulato. 

Linea Milano-Cremona-Mantova: per l’avvio dei lavori di raddoppio fra Mantova e Bozzolo a opera di RFI, dal prossimo 14 gennaio sarà sospesa la circolazione ferroviaria nella tratta. I treni viaggeranno fra Milano-Codogno-Cremona e Bozzolo. Tra Bozzolo e Mantova sarà attivato un servizio sostitutivo su bus.

Fra Milano e Cremona, dal 10 dicembre verranno attivate due corse che circoleranno ogni giorno: 2167 (Milano Centrale 13.15-Cremona 14.23) e 2176 (Cremona 16.30-Milano Centrale 17.45). 

Linea Milano-Domodossola: dal 10 dicembre, dal lunedì al venerdì la chiusura programmata della linea fra Arona e Domodossola per lavori da parte di RFI sarà prolungata dalle ore 10 alle ore 15, invece che dalle ore 10 alle ore 13 come avviene oggi. Le corse Trenord che circolano in quegli orari saranno sostituite da bus, nella tratta indicata.

Negli altri orari, saranno attivate quattro nuove corse: 2424 (Milano Centrale 12.25-Arona 13.22), 2432 (Milano Centrale 16.25-Domodossola 18.04), 2421 (Arona 10.36-Milano Centrale 11.35), 2437 (Domodossola 17.56-Milano Porta Garibaldi 19.35).

Il dettaglio sulle modifiche segnalate e ulteriori variazioni del servizio previste dal 10 dicembre sono disponibili su trenord.it e App.

Comunicato Stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore