/ Attualità

Attualità | 07 dicembre 2023, 18:04

Inclusione scolastica: fondi regionali per l'assistenza agli studenti con disabilità

Ulteriori 70mila euro dalla regione Piemonte per l’assistenza educativa della provincia di Novara

Inclusione scolastica: fondi regionali per l'assistenza agli studenti con disabilità

"Grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Piemonte l’Amministrazione provinciale è in grado di raggiungere i doverosi obiettivi di inclusione e assistenza a favore degli alunni con disabilità, obiettivi che riteniamo primari e rispetto ai quali la Provincia mette costantemente in atto iniziative e progetti, anche con risorse proprie, affinché nella scuola si possano garantire concretamente e quotidianamente opportunità di crescita e di coinvolgimento per tutti gli alunni".

Il consigliere delegato all’Istruzione Andrea Crivelli illustra che "quest'anno la Regione ha stanziato dei fondi aggiuntivi che impegniamo per circa 70.000 euro per potenziare il servizio di assistenza educativa agli alunni con disabilità premiando le Scuole che hanno un maggior numero di studenti con disabilità tra i propri iscritti e che quindi hanno saputo mettere in atto in maniera concreta politiche favorenti l'inclusione degli studenti con disabilità. Questi fondi – precisa il consigliere – sono ulteriori rispetto a quelli del tradizionale appalto esterno del servizio, che ha come di consueto un valore di circa 700.000 euro: si tratta di una modalità innovativa, perché in questo caso i fondi extra sono stati forniti direttamente alle Istituzioni scolastiche. Questo tipo di assegnazione consentirà ai diversi Istituti scolastici di poter direttamente usare le risorse finanziarie assegnate. Le scuole interessate sono l’Iis “Bonfantini”, il Liceo artistico, musicale e coreutico “Casorati” e il Liceo delle scienze umane “Bellini” di Novara, ai quali si aggiungono l’Iis “Da Vinci” di Borgomanero e il Liceo “Galilei” di Borgomanero e Gozzano. Grazie dunque alla Regione Piemonte - conclude il consigliere - premiamo queste scuole che sono state davvero inclusive: un passo avanti verso un sistema educativo che abbraccia la diversità e lavora attivamente per garantire che ogni studente abbia la possibilità di sviluppare appieno il proprio potenziale".

L’assessore regionale Matteo Marnati ha aggiunto che "progetto che ha visto l'attuale Giunta regionale raddoppiare i fondi per il diritto allo studio degli questo stanziamento fa parte di un studenti con disabilità, rispetto alla Giunta precedente. Accoglienza, attenzione ed inclusione sono la massima priorità per questa Giunta. Tuttavia , oltre alle risorse, occorre organizzazione e metodo per distribuirle laddove siano maggiormente necessarie. Ringrazio la Provincia di Novara per questo lavoro: continuiamo su questa strada facendo rete per ottimizzare i risultati".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore