/ Cultura

Cultura | 29 novembre 2023, 10:30

'Soffi di Marmo': dialogo artistico tra passato e presente nella mostra di Valerio Tedeschi

L'arte scultorea di Tedeschi si fonde con il patrimonio ottocentesco della Galleria Giannoni, inaugurando una straordinaria esposizione dal 3 dicembre 2023 al 18 febbraio 2024

'Soffi di Marmo': dialogo artistico tra passato e presente nella mostra di Valerio Tedeschi

Nel suggestivo contesto del complesso del Broletto, nel cuore del centro storico di Novara, la Galleria Giannoni si prepara ad accogliere una straordinaria esposizione che fonde passato e presente. "Soffi di Marmo" è la personale dello scultore Valerio Tedeschi, curata da Lorella Giudici e Ilaria Macchi, che inaugura una collaborazione tra Asilo Bianco, Galleria Giannoni, Comune di Novara e Museo del Paesaggio di Verbania.

L'esposizione si inserisce in modo naturale nella visione contemporanea della Galleria Giannoni, che nel 2021 ha inaugurato un nuovo percorso espositivo. Questo evento è anche la continuazione e l'ampliamento della mostra "L’altra pelle", tenutasi a Villa Nigra (Miasino) e destinata a giungere nella primavera successiva al Museo del Paesaggio di Verbania.

Valerio Tedeschi, scultore residente a Mergozzo sul lago Maggiore, occupa una posizione di rilievo nella scultura italiana contemporanea grazie alla sua ricerca originale sulla materia marmorea. La mostra rappresenta un dialogo intenso tra le opere di Tedeschi, la Galleria Giannoni e il Museo del Paesaggio di Verbania, creando un collegamento vibrante tra passato e presente.Il marmo, materia intrinsecamente legata all'arte classica, diventa per Tedeschi uno strumento per connettere arte contemporanea e tradizione artistica ottocentesca. La mostra è una riflessione sulla memoria, sull'energia palpabile del marmo e sulla connessione tra l'umano e ciò che va oltre l'umano.

L'inaugurazione di "Soffi di Marmo" avverrà sabato 2 dicembre alle ore 17.00 e sarà visitabile dal 3 dicembre al 18 febbraio 2024, dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 19.00. L'ingresso sarà libero durante l'inaugurazione, successivamente sarà possibile visitare la mostra con il biglietto della Galleria Giannoni o gratuitamente esibendo il biglietto della mostra "Boldini, De Nittis et les Italiens de Paris" al Castello di Novara.

L'esposizione sarà completata da un catalogo che ripercorre l'intera carriera di Valerio Tedeschi, curato da Lorella Giudici e Ilaria Macchi, con contributi di tutti gli enti coinvolti nel progetto. Il catalogo sarà disponibile dall'inaugurazione e verrà presentato ufficialmente sabato 16 dicembre alle 17.00 nell'orangerie di Villa Nigra (Miasino).Per ulteriori informazioni e aggiornamenti, è possibile visitare il sito asilobianco.it e seguire i canali social dell'associazione. 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore