ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 20 novembre 2023, 18:00

Semplificare per migliorare la vita di imprese e cittadini: firmato protocollo tra Regione Piemonte e Governo

Nasce un tavolo tecnico per eliminare burocrazia. In Piemonte subito attivo per la costruzione di scuole e ospedali durante il Pnrr

Semplificare per migliorare la vita di imprese e cittadini: firmato protocollo tra Regione Piemonte e Governo

Vogliamo liberare il cittadino e le imprese dai vincoli”. È con queste parole che Maria Elisabetta Alberti Casellati, ministro per le riforme istituzionali, accompagna la sottoscrizione tra Governo e Regione Piemonte del protocollo semplificazione

D’altra parte, come ricordato da ministro stesso, i cittadini italiani bacino nella burocrazia: “Quando un bimbo viene al mondo, il genitore deve subito lasciarlo per correre in tre uffici diversi e compilare cinque dichiarazioni”. Ecco, l’obiettivo è proprio quello di ridurre la burocrazia. Sia per agevolare le imprese, che per migliorare la quotidianità dei cittadini. “Abbiamo una sovrabbondanza di norme. Sono troppe e sono confuse: il disordine genera una difficoltà per il cittadino e per le imprese di orientarsi”.

Auspico che questa nostra iniziativa possa portare buoni frutti al Piemonte, contribuendo con una pulizia normativa a incrementare tutte le attività economiche e a liberare di troppe incombenze la quotidianità di famiglie e persone” ha concluso Casellati.

Consapevole dell’importanza della semplificazione Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte:  “Tutti ci dicono di sburocratizzare, ma poi bisogna farlo davvero. Serve un metodo, lo formalizziamo oggi in un protocollo, un confronto tecnico e giuridico. Lo si codifica affinché diventi un metodo di lavoro costante”. Il governatore ha poi annunciato una prima attuazione pratica del protocollo, che permetterà di intervenire durante il periodo del Pnrr nei processi di costruzione di ospedali e scuole, senza però toccare e interferire con le norme nazionali. 

Abbiamo sempre dato grande peso alla semplificazione che è una leva strategica della Regione Piemonte. Abbiamo rafforzato gli sportelli unici per le attività produttive, collaborando con le associazioni e ampliando le piattaforme digitali. Il protocollo è meritorio, indica linee di proposte di intervento e di dettaglio: penso al rafforzamento del meccanismo del silenzio assenso, della digitalizzazione dei provvedimenti” è il commento entusiasta di Maurizio Marrone, assessore alla Semplificazione della Regione Piemonte.

La Regione si dota quindi di un protocollo, di un metodo. “Noi agiamo fin dove arrivano le nostre competenze e questo tavolo giuridico ci consente di muoverci prima, spiegandoci dove possiamo intervenire e dove no” ha concluso poi Cirio.

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore