/ Attualità

Attualità | 15 novembre 2023, 14:50

Anche in Piemonte torna la Colletta alimentare: appuntamento fissato per il 18 novembre. VIDEO

Saranno coinvolti 1.300 supermercati e 12.000 volontari in tutto il territorio. Benedetta Parodi è la testimonial

Anche in Piemonte torna la Colletta alimentare: appuntamento fissato per il 18 novembre. VIDEO

Torna sabato 18 novembre l’appuntamento con la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Banco Alimentare ONLUS durante la quale si potranno acquistare alimenti da donare alle persone in difficoltà.

In Piemonte la Colletta Alimentare 2023 coinvolgerà oltre 1.300 punti vendita, con 12.000 volontari, riconoscibili dalla pettorina arancione, che inviteranno ad acquistare prodotti a lunga conservazione come: olio, verdure o legumi in scatola, polpa o passata di pomodoro, tonno o carne in scatola e alimenti per l'infanzia.

Gli alimenti donati saranno poi distribuiti a 568 organizzazioni partner territoriali convenzionate con Banco Alimentare (mense per i poveri, case-famiglia, comunità per i minori, centri d’ascolto, unità di strada, ecc.), che sostengono 109.757 persone in Piemonte.

A fronte della conferma avuta dai dati sulla povertà e all’aumento del bisogno, - afferma Salvatore Collarino, Presidente del Banco Alimentare del Piemonte - la nostra volontà è quella di continuare e ampliare il sostegno alle persone in difficoltà nella nostra regione. L’obiettivo della Colletta Alimentare 2023 è quindi quello di superare la raccolta dello scorso anno di 570 tonnellate di alimenti, l’equivalente di 1 milione e 140mila pasti.”  

Sarà possibile donare la spesa anche online su alcune piattaforme dedicate: per conoscere le varie modalità di acquisto dei prodotti e le insegne aderenti all’iniziativa è possibile consultare il sito www.colletta.bancoalimentare.it .

Per la prima volta, inoltre, Benedetta Parodi è il volto della Colletta Alimentare e commenta così la sua partecipazione: “Ogni anno Banco Alimentare organizza la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare e in questa occasione mi unisco all’invito a compiere un gesto semplice, concreto e alla portata di chiunque. Aderisco da sempre, ma quest’anno sono ancora più felice di aver aiutato gli amici di Banco Alimentare partecipando anche allo spot tv e li ringrazio per avermi coinvolta in questa bellissima iniziativa”. 

La Colletta Alimentare, gesto con il quale la Rete Banco Alimentare aderisce alla Giornata Mondiale dei Poveri 2023 indetta da Papa Francesco, è resa possibile grazie alla collaborazione con l’Esercito, l’Aeronautica Militare, l’Associazione Nazionale Alpini, l’Associazione Nazionale Bersaglieri, la Federazione Nazionale Italiana Società di San Vincenzo De Paoli ODV, la Cdo Opere Sociali e il Lions Club International.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore