/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 04 agosto 2023, 16:08

Pedemontana, a Biella la firma per l’avvio dei lavori

Corradino: “Un’opera che farà uscire il biellese dall’isolamento e offrirà nuove opportunità, alle imprese e alla popolazione”.

Pedemontana, a Biella la firma per l’avvio dei lavori

È ormai da tempo che si intavola il collegamento autostradale utile ad agevolare gli spostamenti fra Biella e le regioni limitrofe e oggi, venerdì 4 agosto, sembra diventare realtà: “Oggi presentiamo i documenti di avvio e la relativa firma per la prima fase di monitoraggio ambientale – afferma l’Amministratore Delegato Anas, Aldo Sisi, nella Sala consigliare della Prefettura di Biella – L’autostrada presenterà due vie per senso di marcia e una larghezza di 22 m, per il monitoraggio è previsto circa un anno, mentre i lavori proseguiranno nell’arco di tempo di 1800 giorni. La struttura presenta quattro svincoli e numerosi viadotti, utili alla sicurezza idrogeologica”.

Elena Chiorino, Assessore regionale al Lavoro e Formazione, offre il suo appoggio: “L’inizio della costruzione autostradale rappresenta un momento di fondamentale importanza per i biellesi, sancisce un momento di concretezza che porterà grandi cambiamenti a tutta la popolazione”.

“Ringrazio le amministrazioni che non rimangono stanziali a Roma, ma si adoperano per la comunità – afferma entusista il Sindaco di Biella, Claudio Corradino – Non ci avrei mai creduto. Quest’opera farà uscire i biellesi dall’isolamento e speriamo, in futuro di poter potenziare le infrastrutture autostradali e ferroviarie”.

L’importanza dell’attività viene sottolineata anche dal Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Galeazzo Bignami: “Si tratta di un’opera di prioritaria importanza: sia storica che nazionale. Rappresenta il coronamento di un obiettivo piuttosto impegnativo, la Pedemontana possiederà numerosi viadotti, svincoli e sottopassi, ma non prevede trafori, che sono spesso gli investimenti più rischiosi e incerti dal punto di vista economico. Il dialogo composto dalla correttezza istituzionale ha permesso una concretezza effettiva e per quanto riguarda le problematiche del Ponte Cervo, assicuriamo il ritorno alla normalità, a partire da settembre”.

Presente anche il Sottosegretario di Stato alla Giustizia Andrea Delmastro: "Dopo anni, silenziosamente abbiamo costruito un percorso concreto e oggi questo è il risultato. Negli anni erano stati fatti tanti, troppi annunci. Per il Biellese è un risultato storico che cambierà lo sviluppo del territorio".

L’obiettivo ultimo è quello di collegare il biellese con la Lombardia e assicurare un passaggio più rapido a Milano e Genova, per agevolare lo sviluppo di trasporti, agevolando gli spostamenti.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore