/ Attualità

Attualità | 20 giugno 2023, 15:35

Progetto "Bisogni e Desideri 2022": una rete di sostegno per persone con disabilità nel novarese

Progetto "Bisogni e Desideri 2022": una rete di sostegno per persone con disabilità nel novarese

A ciascuno il suo desiderio: un sogno che può essere realizzato nell’ambito del progetto bisogni e desideri 2022 promosso da Gea Società Cooperativa Sociale di Novara e sostenuto da Fondazione Comunità Novarese Onlus (con un contributo di 30.000 euro) che coinvolge persone con disabilità intellettiva lieve (di età compresa tra i 17 e i 40 anni) che, solitamente, completato il percorso scolastico ed entrati nell'età adulta, sperimentano un calo di attenzione e capacità di presa in carico da parte dei servizi pubblici.

Grazie alla collaborazione con Oltre Le Quinte - Associazione Promozione Sociale, Associazione OrientaMente e Associazione per la Lotta alla Sofferenza Psichica ALSP, il progetto ha offerto diverse opportunità ai cittadini con fragilità.Tra le azioni un corso di fotografia promosso da "Oltre le Quinte" condotto dalla fotografa Silvia Pastore con Monia Mantovani e l’assistenza organizzativa di Cristina Pastrello, nel quale i partecipanti si sono messi in gioco, alla scoperta dei mestieri che più li affascinano con l’obiettivo di migliorare la conoscenza e la consapevolezza di sé.Il progetto “Bisogni e desideri 2022” intende proseguire un lavoro avviato tra il 2019 e il 2021 grazie a Fondazione Compagnia di San Paolo e mettere a frutto la rete di relazioni sviluppata in seguito al progetto “Una comunità che cura”, sostenuto dalla Regione Piemonte. Ai soggetti coinvolti viene offerta l’attivazione di percorsi personalizzati che puntano al potenziamento delle abilità, stimolano la capacità di autodeterminazione e prevengono il progressivo isolamento, attraverso azioni di socializzazione e inserimento in contesti ludico- sportivi, culturali e associativi. Contestualmente, vengono strutturati momenti di condivisione e supporto per i caregivers con l’impegno a diffondere nella comunità una maggiore conoscenza dei bisogni, delle caratteristiche e delle potenzialità dei giovani adulti con disabilità lieve, per favorire l’affermarsi di un contesto sociale e culturale a loro favorevole.I ritratti realizzati verranno esposti nella mostra IHAVEADREAM che sarà inaugurata il prossimo 23 giugno alle 18.00 a nòva(ex caserma Passalacqua, viale Ferrucci 2, a Novara).La fotografia è protagonista anche della campagna di raccolta fondi promossa dai partner di progetto che s’intitola “Io ci vedo un mondo” ed è il risultato di un percorso a cura di "Oltre le Quinte" e "OrientaMente" in collaborazione con "Gea" realizzato grazie al lavoro di cinque ragazzi, quattro operatori e una fotografa nel corso del 2021.Con una donazione minima di 10 euro si potrà ricevere una fotografia 20x30 in carta fotografica satinata montata su passepartout bianca. A seguito della donazione si deve inviare una mail a oltrelequinte.no@gmail.com indicando il numero identificativo della foto e le quantità desiderate, allegando la ricevuta del versamento.I metodi di donazione sono quelli tradizionali della Fondazione (ricordando di indicare nella causale “Bisogni e desideri 2022”): bollettino postale (conto corrente n. 18205146 intestato a Fondazione Comunità Novarese onlus), Bancoposta (codice IBAN IT63 T0760110100000018205146 a favore della Fondazione Comunità Novarese onlus) e conto payPal (intestato a Fondazione Comunità Novarese onlus all’indirizzo mail donare@fondazionenovarese.it).

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore