/ Politica

Politica | 06 giugno 2023, 12:01

Incarico di comunicazione dell’assessorato allo sport: i dubbi del Pd

Incarico di comunicazione dell’assessorato allo sport: i dubbi del Pd

Il gruppo del Partito Democratico porterà – tramite una interrogazione o una mozione - in una delle prossime sedute del consiglio comunale, la questione dell’incarico che l’assessorato allo sport del Comune di Novara, guidato da Ivan De Grandis, intende affidare con l’obiettivo di promuovere, come si legge nel testo della determina “le politiche sportive del Comune di Novara”.

Un incarico che sarà assegnato con una procedura negoziata sulla piattaforma telematica Mepa con una base d’asta di 20.000 euro. L’incarico scatterà dal 1 luglio prossimo e proseguirà fino alla fine del 2024 (termine prorogabile per altri 18 mesi). Il tema è emerso nel corso del dibattito nella seduta della IV commissione consiliare che si è riunita lunedì mattina a Palazzo Cabrino, ma non è stato approfondito perché non era all’ordine del giorno.

L’assessore De Grandis ha spiegato che l’iniziativa andrà a supporto delle società sportive e delle loro attività. Una specificazione che, almeno all’apparenza, non collima con quanto previsto dalla determina che parla di “servizio di supporto continuativo alla gestione, progettazione creativa, predisposizione di contenuti multimediali, per le attività di comunicazione inerenti le politiche sportive del Comune di Novara, da effettuarsi a cura dell’aggiudicatario nell’ambito del piano di comunicazione e delle indicazioni del Servizio Politiche Educative e Sportive del Comune di Novara e di quanto previsto nel presente capitolato prestazionale.

I servizi richiesti prevedono l’offerta di un pacchetto complessivo di azioni e attività che mirano a produrre contenuti informativi inerenti gli obiettivi approvati dalla Giunta comunale”.

“Non si capisce – dice il consigliere comunale Rossano Pirovano, già assessore allo sport nella passata giunta di centrosinistra – quale sia la ragione di questa iniziativa. A noi è parso che l’assessore allo sport intenda crearsi un ufficio stampa su misura: ci domandiamo per quale ragione non gli basti il lavoro portato avanti dall’ufficio stampa comunale”. Se ne riparlerà quanto prima.

ECV

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore