ELEZIONI REGIONALI
 / Cronaca

Cronaca | 30 maggio 2023, 12:02

Tragedia di Lisanza, tutti i passeggeri della barca affondata erano agenti dell'Intelligence italiana e israeliana

Non solo tre delle quattro vittime, ma tutti gli occupanti della "Good...uria" appartenevano all'Intelligence: alcuni erano ancora in servizio, altri in congedo. Lo riporta Repubblica.it. Oggi riprendono le operazioni per riportare in superficie il relitto

Tragedia di Lisanza, tutti i passeggeri della barca affondata erano agenti dell'Intelligence italiana e israeliana

Erano tutti agenti dei servizi di Intelligence, italiani o israeliani, i 19 passeggeri della "Good...uria", l'house boat ribaltatasi nel lago Maggiore a Lisanza dopo essere stata investita dalle raffiche di vento di un violento temporale domenica pomeriggio. Lo erano tre delle quattro vittime della tragedia - due italiani e un israeliano, morti insieme alla compagna dello skipper - e lo erano anche i superstiti, membri dell'equipaggio esclusi. Lo riporta l'edizione online di Repubblica.

Gli agenti, alcuni dai quali in servizio e altri in congedo, si erano ritrovati a quanto pare per festeggiare un compleanno, dopo aver alloggiato in alberghi della zona. Nulla più di una rimpatriata, quindi. 

Diciotto dei diciannove superstiti, secondo l'edizione del quotidiano romano, però dopo essere stati medicati e ascoltati nella notte tra domenica e lunedì sono subito ripartiti. Sempre secondo Repubblica, infatti, i dieci israeliani superstiti sono stati rimpatriati con un volo militare, mentre hanno lasciato rapidamente alloggi e pronto soccorso anche i colleghi italiani.

Il diciannovesimo superstite è invece Claudio Carminati, skipper dell'imbarcazione sulla quale viveva insieme alla compagna russa Anya Bozhkova, morta nel naufragio mentre si trovava sotto coperta insieme a un'altra delle vittime. 

Oggi intanto riprenderanno le operazioni dei sommozzatori dei vigili del fuoco e di quelli dei carabinieri per riportare a galla il relitto dell'house boat, un natante di circa 16 metri di lunghezza, iniziate nel pomeriggio di ieri e interrotte al calare del buio.

Redazione Varese

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore