/ Novara

Novara | 16 maggio 2023, 14:28

22° Giornata del Sollievo. Conoscere la realtà del territorio e sostegno del diritto a non soffrire

22° Giornata del Sollievo. Conoscere la realtà del  territorio e sostegno del diritto a non soffrire

 

Il 28 maggio viene celebrata la “Giornata nazionale del sollievo” che ricorre ogni anno l'ultima domenica di maggio ed è promossa dal Ministero della Salute, dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti e dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome per  promuovere e testimoniare - con iniziative informative, di sensibilizzazione e di solidarietà -  la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale a favore di tutti coloro in fase avanzata di malattia, non potendo più avvalersi di cure destinate alla guarigione. 

In occasione della Giornata del Sollievo, l’Asl Novara ha di recente attivato un progetto di telemedicina a favore degli assistiti in carico al servizio di Cure Palliative domiciliari, per curare ed assistere sul territorio i soggetti in fase avanzata di malattia in condizioni di complessità clinica. La Struttura Cure Palliative territoriale avrà a disposizione un dispositivo "professionale" che consentirà all'infermiere, presente a casa del malato più frequentemente del medico palliativista, di curare ed assistere a casa  i pazienti in fase avanzata di malattia, attraverso il sistema di tele-visita e telecontrollo, soprattutto in caso di aggravamento della condizione clinica e sintomatologica o al presentarsi di una nuova condizione di necessità, con l'obiettivo di offrire la miglior qualità di vita possibile e contrastare il senso di solitudine che, malgrado gli sforzi degli operatori, il paziente con malattia inguaribile può avvertire. La tecnologia  contribuisce e facilita la presa in carico del paziente da parte di diverse figure professionali nella gestione di condizioni cliniche complesse, permettendo una più costante assistenza medica in caso di peggioramento delle condizioni di salute.

Gli operatori della Struttura Cure Palliative/Hospice/Terapia Antalgica risponderanno telefonicamente, lunedì 29 e martedì 30 maggio 2023,  dalle  14:00 alle 16:30  a tutti coloro che avranno domande da porre relativamente alle finalità e all’organizzazione del servizio oltre che sulle modalità di attivazione dello stesso per ricevere assistenza in setting ambulatoriale, domiciliare o residenziale (Hospice).Il numero telefonico a cui rivolgersi per tutto il territorio dell’Asl Novara è: 0322 516447.

Non soffrire è un diritto di tutti, riconosciuto a livello legislativo che si pone l’obiettivo di mettere al centro la persona che soffre, sia che sia assistita presso il proprio domicilio, o in Ospedale oppure in altra Struttura Sanitaria, assicurando al paziente, ai familiari e al care giver il sollievo e la dignità propria dell’essere umano. Sollievo non significa solo affrancamento dal dolore fisico o da altri sintomi, significa anche rispetto e centralità della persona. 

Le cure palliative rispondono ai bisogni dei pazienti in fase avanzata di malattia (fisici, spirituali, psicologici, e sociali) -  dichiara Angelo Penna Direttore Generale Asl Novara  -   mettendo in atto tutti quegli interventi terapeutici assistenziali utili al paziente in quello specifico momento, senza cadere  nell’accanimento terapeutico. I dispositivi tecnologici, acquisiti grazie la solidarietà del Territorio novarese – Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio e all’Associazione Pronefropatici “Fiorenzo Alliata” - concretizzano la Telemedicina migliorando la capacità dell'Asl Novara di assistere tutte quelle persone che si trovano in condizioni di salute difficili> prosegue Penna <La tecnologia, con la disponibilità di attrezzature ad alto valore tecnologico ed innovativo,  anche se non sostituisce il rapporto diretto medico paziente, può aiutare a renderlo più frequente ed efficace con conseguente beneficio dei malati>

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore