/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 12 marzo 2023, 12:00

Luca Resnati nuovo presidente del Foraz, l’agenzia formativa di Cnvv

Luca Resnati nuovo presidente del Foraz, l’agenzia formativa di Cnvv

Luca Resnati, HR Director di Schaeffler Italia srl, è il nuovo presidente del Foraz, l’agenzia formativa di Confindustria Novara Vercelli Valsesia (Cnvv). Succede a Silvia Guidetti (Carlo Guidetti di Eredi Guidetti snc), che ha presieduto il consorzio, a cui aderiscono attualmente 127 aziende, dal 2008 e che rimane all’interno del Consiglio di amministrazione insieme a Filippo Arrigoni (Fides srl), Luigi Colombo (Lanificio Luigi Colombo Spa), Alberto Marazzato (Marazzato Soluzioni Ambientali srl), Alessandra Negri (Negri Fratelli srl), Massimo Portone (Caleffi Spa) e a Filippo Sarasso (funzionario di Cnvv), che ne è il Consigliere delegato.

Nel corso del 2022 il Foraz ha erogato 328 corsi (+8,6% rispetto al 2021) che hanno visto coinvolti 3.540 partecipanti (+18%) per un totale di 4.562 ore (+40,6%) di lezione in presenza, in aula virtuale e in modalità mista; è stata aperta, certificata ISO 9001 e accreditata presso la regione Piemonte la sede operativa di Borgomanero (No), che ha iniziato a operare da settembre in Viale Marazza 18/b.«Per il 2023, spiega Resnati, che vanta un’ampia esperienza di formazione in Schaeffler - puntiamo a consolidare il livello di attività raggiunto sulla provincia di Novara e a incrementare le attività in provincia di Vercelli, dove potremo fare riferimento ai locali della sede vercellese di Cnvv e della sua delegazione di Borgosesia.

Anche per questo il nostro sito web (www.foraz.it) è stato aggiornato con l’inserimento di un calendario attività per ciascuna sede. Da gennaio 2023 sono già stati avviati 49 corsi con oltre 800 ore di lezione complessive e sono stati pianificati altri 63 corsi per 902 ore complessive. Su tutti i territori continueranno a essere promosse le adesioni ai bandi di Fondimpresa in modo da agevolare le aziende sia in termini di vicinanza alle sedi dei corsi sia rispetto all’abbattimento dei costi legati alle attività formative, che l’anno scorso hanno riguardato 167 piani formativi di oltre 90 aziende.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore