/ Politica

Politica | 01 dicembre 2022, 08:00

Natalità, Marrone: "Bando milionario 'Birth Welfare' per asili e nidi nelle aziende piemontesi"

"Dopo il fondo 'Vita nascente' avanza la rivoluzione delle culle"

Natalità, Marrone: "Bando milionario 'Birth Welfare' per asili e nidi nelle aziende piemontesi"

Al palazzo della Regione Piemonte ieri mattina è arrivata una cicogna per annunciare la nascita di "Birth Welfare", la nuova misura dell'assessorato alle Politiche Sociali che fa seguito a Vita Nascente. 

"Il fondo regionale “Vita nascente” era solo il primo passo della rivoluzione delle culle che parte dalla Regione Piemonte - dichiara l'assessore alle Politiche Sociali Maurizio Marrone - Dopo i 460.000 euro messi a bando per le associazioni di tutela materno infantile e i servizi socio assistenziali per aiutare le gestanti in difficoltà, parte un nuovo avviso pubblico per un milione di fondi regionali, che ho riservato nell’ultima variazione di bilancio, destinato alle imprese per realizzare nidi e asili all’interno delle aziende oppure far fruire ai propri dipendenti strutture esterne già esistenti per i loro figli, per campi estivi, per aggiornamento professionale post congedo parentale ecc. Con questa importante misura di birth welfare metteremo tante donne e coppie nelle condizioni di avere figli senza rinunciare alla dimensione lavorativa e professionale, contrastando l’inverno demografico con politiche concrete di pari opportunità".

Destinatari prioritari della misura sono le Piccole e Medie imprese, anche in collaborazione tra di loro per la realizzazione di servizi di welfare destinati a dipendenti e collaboratori. Attraverso questa misura possono essere valorizzate esperienze e proposte progettuali connesse alla realizzazione di servizi per la prima infanzia a carattere aziendale oppure al convenzionamento con strutture private del territorio. Altri servizi proponibili riguardano gli strumenti per il telelavoro/smart working, per la conciliazione tempi di vita – tempi di lavoro, per servizi di supporto nell’assistenza famigliare. 

Per la partecipazione al bando, che scade il 29 dicembre 2022, è possibile presentare domanda di contributo secondo le modalità indicate nel testo reperibile al link: (https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/attivazione-piani-welfare-aziendale-territoriale-nel-tessuto-imprenditoriale-piemontese).

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore