/ Arona

Arona | 29 novembre 2022, 17:30

Ad Arona il Natale si festeggia anche al museo e in biblioteca

Ad Arona il Natale si festeggia anche al museo e in biblioteca

Ad Arona ci si prepara al Natale anche all’Archeomuseo e in Biblioteca. Le due istituzioni che si affacciano sul salotto cittadino di Piazza San Graziano propongono infatti momenti creativi per bambini e famiglie, per vivere l’atmosfera delle feste d’inverno.

All’Archeomuseo sabato 10 e sabato 17 dicembre dalle ore 16.30 alle 17.30 viene proposta l’attività Ispirazione dalle antiche strennae: realizziamo ghirlande di buon augurio. Traendo spunto dalle "strennae", doni beneauguranti di fronde di mirto, edera e alloro, che gli antichi Romani si scambiavano a dicembre per i Saturnali, i bambini saranno guidati a realizzare ghirlande di carta colorata con tecniche di collage su cartoncini, che potranno portare a casa e usare per decorare l’albero o come originali chiudi-pacco "archeologici".
Prenotazione gradita: tel. 0322 48294 - archeomuseo@comune.arona.no.it

In Biblioteca venerdì 16 dicembre dalle ore 16.45 viene proposta con la collaborazione dell’associazione di promozione sociale “La culla dei sensi” aps l’attività Passeggiata di luce: costruiamo una lanterna e illuminiamo la città. L’attività sarà divisa in due gruppi da 15 partecipanti che lavoreranno contemporaneamente: primo gruppo 6-9 anni - secondo gruppo 10-15 anni.
Prenotazione obbligatoria: tel. 0322 44625 - biblioteca@comune.arona.no.it

Così commenta l’Assessore alla Cultura Chiara Autunno: “Questo Natale abbiamo pensato ad una bella collaborazione fra le due importanti realtà che convivono sulla piazza San Graziano: museo e biblioteca, due luoghi dedicati alla cultura, all’apprendimento anche attraverso attività ludico-didattiche come quelle proposte in questo “calendario natalizio”, perché i bambini sono spesso i più entusiasti e vogliamo puntare  su questo per sviluppare la loro curiosità e abilità. Vogliamo celebrare il periodo di festività insieme agli utenti già affezionati, ma anche ai visitatori che, magari per la prima volta, avranno il piacere di visitare e apprezzare le collezioni museali e l’offerta di attività e servizi della nostra biblioteca”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore