/ Cronaca

Cronaca | 24 novembre 2022, 15:10

Accordo tra i legali del nonno e quelli del piccolo Eitan per un risarcimento

La somma potrà aiutare l'unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone a crescere e a studiare

Accordo tra i legali del nonno e quelli del piccolo Eitan per un risarcimento

Gli avvocati del piccolo Eitan e quelli del nonno materno Shmuel Peleg stanno cercando un accordo per un risarcimento al bambino, unico sopravvissuto all’incidente del Mottarone.

La notizia trapela a margine dell’udienza preliminare che si apre davanti al giudice di Pavia Pietro Balduzzi e vede imputati il nonno e il presunto complice, Gabriel Alon Abutbul, per il rapimento avvenuto l’11 settembre 2021 quando Eitan fu prelevato dalla casa della zia paterna a Travacò, nel Pavese, e portato in Israele. 

L’immagine del ‘nipote contro il nonno’ non piace a nessuno, spiega l’avvocato Fabrizio Ventimiglia che per conto di Eitan si è costituito parte civile contro Peleg. "Tutte le parti vogliono fare l’interesse del bambino - spiega l’avvocato prima di entrare in aula - . Questo in un’aula di giustizia si può concretizzare con un risarcimento che lo aiuti a crescere sereno e a studiare. Come sta? Si sta riprendendo seguendo dei percorsi di cura".


ECV

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore