/ Novara

Novara | 18 novembre 2022, 14:00

“Oggi si scambia!”, domani a Novara in Via Sforzesca con due significative novità

“Oggi si scambia!”, domani a Novara in Via Sforzesca con due significative novità

Sabato 19 novembre, dalle 10 alle 17, torna in Via Sforzesca la Giornata di “scambio” gratuito tra privati di oggetti e indumenti ancora in buono stato e funzionanti ormai diventata un gradito appuntamento cittadino.

Due le novità che la caratterizzeranno.

Saranno presenti gli studenti dell’I.I.S. Nervi indirizzo professionale “Industria e artigianato per il Made in Italy” (ex Bellini) con “gli oggetti di moda che non Rifiuto”. Proporranno oggetti da loro realizzati con scarti di stoffa.

Saranno inoltre presenti i volontari di Novara Green, associazione di volontariato impegnata a svolgere in modo regolare, dal 2017, iniziative, aperte a tutti i cittadini, che contribuiscono a rendere la città di Novara più sostenibile, promuovendo un ambientalismo responsabile fatto anche di piccoli gesti di attenzione all’ambiente e di cura del bene pubblico.

Sono ammessi allo scambio abiti e accessori, giochi, libri e fumetti, piccoli elettrodomestici, suppellettili di casa di piccole dimensioni e, come sempre, tutti i materiali dovranno essere puliti, ordinati e funzionanti.

Come di consueto, in Via Sforzesca, in uno spazio adiacente al centro di raccolta “Isola ecologica”, verranno allestiti i banchi di scambio per tipologia di prodotto, delle “mini” isole del riuso, dove ogni partecipante poserà i suoi oggetti.

Ogni partecipante potrà portare per lo scambio uno o più oggetti o indumenti e portare a casa quello che più gli piace e gli serve. Si potrà prendere qualcosa anche senza portare nulla.

Lo scopo dell’iniziativa è di promuovere nuovi comportamenti e nuove abitudini di consumo, incoraggiando sia il riutilizzo sia una maggiore consapevolezza ambientale.

A tutti i partecipanti sarà offerta la cioccolata calda.

In caso di pioggia l’evento si svolgerà in data da destinarsi.

La partecipazione è libera e gratuita.

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore