/ Attualità

Attualità | 21 giugno 2022, 16:30

Negli uffici postali è disponibile la cartolina sulla festa della musica

Il primo esemplare con annullo filatelico donato alla direttrice del Coccia Corinne Baroni

Negli uffici postali è disponibile la cartolina sulla festa della musica

Il 21 giugno 1982, da un’iniziativa del ministero della cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, piazze e giardini; tre anni dopo, nel 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica prende piede in tutto il mondo diventando un fenomeno sociale: ogni 21 giugno, anche nelle principali città italiane, si registra la partecipazione di artisti di ogni livello e di ogni genere.

L’edizione di quest’anno, che segue il tema “Recovery Sound Green Music economy”, focalizza l’attenzione sul rispetto dell’ambiente.

Poste Italiane, per l’occasione e in concomitanza del suo 160esimo compleanno, ha realizzato una cartolina dall’immagine serigrafata disponibile negli Spazio Filatelia del territorio nazionale e negli uffici postali con sportello filatelico della provincia di Novara: Novara Centro (Largo della Costituente 4), Arona (via Matteotti, 19), Borgomanero (via Don Minzoni, 20), Trecate (via Ferraris, 36), al prezzo di 0,90€ l’una, dove dal 20 al 25 giugno è possibile anche richiedere l’annullo speciale.

Questa mattina, presso l’Ufficio Postale con sportello filatelico di Novara centro, Poste Italiane ha voluto omaggiare con il primo annullo della cartolina creata per la Festa della Musica, Corinne Baroni, direttrice del Teatro Coccia, alla presenza anche di Edoardo Brustia, Presidente del consiglio comunale della città.

La direttrice Baroni ed il comune hanno aderito con grande entusiasmo all'iniziativa di Poste, sottolineando il valore del messaggio culturale, di sostenibilità e di condivisione che collega il mondo della Musica con quello delle istituzioni e della Filatelia.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore