/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 12 maggio 2022, 11:00

Riforma fiscale, soddisfacente il dialogo di Confartigianato con le forze politiche

Impaloni: “Fra i temi affrontati la riforma del catasto, il regime fiscale forfetario, in questo caso con un innalzamento previsto del tetto di applicabilità dell’aliquota unica”

Riforma fiscale, soddisfacente il dialogo di Confartigianato con le forze politiche

Su un tema così delicato e importante – spiega Michele Giovanardi, presidente di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale – abbiamo mantenuto costanti contati e dialoghi costruttivi con le forze politiche. Riteniamo che al di là dei necessari tecnicismo, la materia sia dirimente per il Paese non solo perché tocca la parte produttiva e imprenditoriale della nostra Italia ma anche perché cade in un periodo prolungato di crisi i cui effetti sono destinati a durare a lungo

Fra i temi affrontati la riforma del catasto, il regime fiscale forfetario, in questo caso con un innalzamento previsto del tetto di applicabilità dell’aliquota unica – afferma Amleto Impaloni, direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale – e devo confermare come le osservazioni di Confartigianato abbiano trovato riscontro nelle diverse forze parlamentari, in particolare con l’onorevole Alberto Gusmeroli il quale - con il collega Mauro Bitonci - ha dato preziose indicazioni che possono aiutare il sistema fiscale ad essere equo e le imprese e gli autonomi a lavorare serenamente, senza temere svarioni fiscali”.

Imprese e politica dialogano e se lo fanno per il bene comune possono solo scaturire proposte opportune e funzionali – concludono Impaloni e Giovanardi – all’onorevole Gusmeroli va il nostro plauso per la costante e proficua vicinanza al mondo delle imprese, del lavoro autonomo, dell’artigianato”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore