/ Attualità

Attualità | 09 gennaio 2022, 14:50

I medici novaresi: "La scuola non riapra subito"

L'ordine dei medici novarese lancia l'appello per ritardare il rientro in classe

I medici novaresi: "La scuola non riapra subito"

Anche l’Ordine provinciale dei medici di Novara lancvia un appello perchè si ritardi la riapertura delle scuole
“L’altissimo numero di contagi da Covid 19, l’impossibilità di effettuare tamponi in quantità adeguata e la bassa vaccinazione dei più piccoli rendono assolutamente imprudente far ripartire l’attività scolastica lunedì, così come previsto. Anche perché il rischio è che lunedì si ricominci… per chiudere poi tutto a fine settimana e ritornare in DAD” sottolinea il dottor D'Andrea, presidente dell’Ordine novarese.

“Non ci nascondiamo che chiudere nuovamente le scuole è un atto doloroso e che i bambini hanno già pagato un prezzo alto per questa pandemia ma al momento crediamo che sia l’operazione più saggia: altre due settimane di stop possono permettere di aumentare il numero dei vaccinati nella fascia 5-11 anni e consentire una ripresa con più sicurezza. E le due settimane perse ora si potranno recuperare a giugno”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore