/ Cronaca

Cronaca | 16 novembre 2021, 14:14

Ritirato un lotto di pandoro Melegatti per possibili presenze di frammenti di plastica dura

Il richiamo, disposto dal ministro della Salute, è stato sollecitato in via precauzionale dalla stessa azienda veronese

Ritirato un lotto di pandoro Melegatti per possibili presenze di frammenti di plastica dura

Il ministero della Salute ha disposto il richiamo di un lotto di pandoro prodotto dalla Melegatti a causa possibile rischio fisico per i consumatori per la possibile presenza di corpi estranei, nello specifico frammenti di plastica dura.

Il provvedimento cautelativo, sollecitato dallo stesso produttore a seguito di verifiche effettuate a campione sulla produzione, riguarda un singolo lotto (il 210917) di “Pandoro Originale Melegatti”, che però viene proposto sul mercato in due diverse modalità.

Il richiamo ministeriale, pertanto, riguarda sia il “Pandoro Originale 750 grammi” e sia il “Pandoro Originale 740 grammi”, prodotti da Melegatti 1894 S.p.A. nel proprio stabilimento di Via Monte Carega e San Giovanni Lupatoto (VR). Il lotto in questione ha scadenza o termine minimo di conservazione al 30 aprile 2022.

La maggior parte dei pandori rientranti nel lotto oggetto di richiamo sono già stati ritirati dagli scaffali di negozi e supermercati ma, nel caso lo si sia acquistato prima dell’emissione del richiamo, l’invito è di non consumarli riportandoli al punto vendita. Per ulteriori informazioni è possibile contattare Melegatti allo 045/8951444 o mandare una email al servizio clienti dell'azienda.

Redazione Asti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore