/ Sport

Sport | 05 ottobre 2021, 13:48

Comincia il tour de force per le squadre di serie D

Domani in programma il primo dei due turni infrasettimanali di un mese di ottobre davvero pieno di impegni

Comincia il tour de force per le squadre di serie D

Il Novara, ringalluzzito dal successo in extremis conquistato con il Varese, sfida un'altra nobile decaduta come l'Imperia, che non ha le velleità degli azzurri ma che comunque, specialmente in casa, è un osso duro.

"Noi sappiamo - cosi' mister Marco Marchionni - che quella di domenica con il Varese è stata solamente la prima pietra di quello che vogliamo costruire. Noi non ci nascondiamo: puntiamo a vincere sempre per tornare tra i professionisti". Proprio un Varese avvelenato dall'epilogo del Piola sarà l'avversaria del Gozzano, anch'esso reduce dal primo successo stagionale con il Ligorna".

Avrei preferito affrontare un Varese meno arrabbiato - spiega il presidente dei rossoblu Fabrizio Leonardi - anche perchè al Franco Ossola è sempre complicato per tutti. Noi siamo contenti della vittoria di sabato, che è stata meritata ed importante per la classifica e per il morale: abbiamo fatto bene contro una squadra che era prima non per caso. Adesso abbiamo un bel test per capire le nostre velleità". Gioca in casa invece l'Rg Ticino, che affronta una delle big del torneo, quel Pontdonnaz che è appena tornato all'antico ripartendo da mister Cretaz".

Abbiamo mosso la classifica a Saluzzo, con la prima partita senza subire gol. Domani sarà durissima - la sottolineatura del ds Bratto - perchè il Pontdonnaz è una delle candidate ai play-off. Noi proveremo a fare del nostro meglio, consapevoli che dovremo essere più che perfetti".

Il Borgosesia infine, beffato al 94' dall'Asti mentre pregustava già il primo successo, gioca a Tortona.

Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore