/ Eventi

Eventi | 17 agosto 2021, 14:30

Universiadi 2025: c'è la firma per ufficializzare il via ai lavori

Siglata l'intesa con la Federazione internazionale sport universitari. Ricca: "Un risultato ottenuto combattendo per il bene di Torino e del Piemonte".

Universiadi 2025: c'è la firma per ufficializzare il via ai lavori

Ancora un semaforo verde per le Universiadi 2025. Nei giorni scorsi, infatti, è stata siglata l'intesa con la Fisu (Federazione internazionale sport internazionali) per dare il via ufficiale ai lavori in vista dell'importante appuntamento invernale.

Siamo felici di questo grande risultato che come Regione abbiamo deciso di ottenere combattendo giorno per giorno. Finalmente le Universiadi non sono più un’idea astratta o un’ipotesi ma una realtà confermata e consolidata e per questo dobbiamo anche ringraziare l’impegno del Governo che non ci ha fatto mancare il suo supporto - afferma l’assessore regionale allo Sport, Fabrizio RiccaLa Regione ha deciso di investire, anche economicamente, in questo grande evento perché crede nel fatto che possa diventare occasione di crescita per il nostro territorio".

"Da domani - conclude - inizieremo a lavorare senza sosta per fare in modo che la competizione universitaria che ospiteremo porti lustro e ricadute positive sul Piemonte e su Torino”.

"Il grande appuntamento sportivo diventa realtà, gli intenti espressi finora si concretizzano con un impegno sostanziale e definitivo che dà ufficialmente il via ai quattro anni di lavoro verso le Universiadi Invernali". Così Alessandro Sciretti, che in qualità di presidente di Edisu Piemonte guiderà il soggetto a cui spetta l'organizzazione dell'evento. "Dimostrando alla Federazione e alle istituzioni credibilità e serietà - aggiunge Sciretti -  abbiamo conseguito un risultato che corona lo sforzo condiviso da tutti i partner dell'operazione guidati da un comune spirito di servizio al territorio e dalla volontà di ridare a Torino e al Piemonte un'occasione di visibilità internazionale e l'opportunità, in particolare, di valorizzare quel grande potenziale rappresentato dal suo sistema universitario".

Redazione Torino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore