/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 15 maggio 2021, 15:00

‘Turismo come rinascita’ sarà il tema del prossimo incontro di ‘Potere&dovere pubblico’

Il ciclo di corsi volge al termine

‘Turismo come rinascita’ sarà il tema del prossimo incontro di ‘Potere&dovere pubblico’

Si concluderanno con il mese di maggio gli incontri del progetto progetto “Potere&dovere pubblico – Incontri, strumenti ed esperienze a confronto”, corso finalizzato alla partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica dei territori.

Turismo e cultura come rinascita – spiega il consigliere delegato alle Politiche giovanili Ivan De Grandis è il tema-filo conduttore dei tre incontri che si terranno, in modalità online, dal 17 al 21 maggio. Come si ricorderà, il progetto è stato organizzato in continuità con un’analoga iniziativa che si era svolta nella primavera dello scorso anno. La Provincia aveva partecipato a un bando del 2019 della Regione Piemonte aggiudicandosi un finanziamento di 10.000 euro, che si sommano ai 3.000 euro resi disponibili dalla stessa Provincia. L’azione si svolge in partenariato con i Comuni di Borgolavezzaro, Borgomanero, Briga Novarese, Cameri, Carpignano Sesia, Cerano, Galliate, Landiona, Meina, Nebbiuno, Pogno, Recetto, Sozzago e Tornaco e con l’Associazione nazionale Comuni italiani e con Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani. L’obiettivo è dare un’opportunità di formazione ai giovani Amministratori locali rispetto all’ideazione, alla programmazione, alla comunicazione e all’attuazione degli interventi attraverso la partecipazione a workshop e laboratori, gestiti in quaranta ore complessive da esperti individuati attraverso la collaborazione con l’Agenzia turistica locale”.

Alle 10.30 del 17 maggio è previsto l’incontro (seguito da dibattito) sul tema “Il Fai: un’opportunità per la rifioritura culturale”, con la relazione di Giuseppina De Vito e Matteo Caporusso della Delegazione Fai di Novara. alle 12 del 20 maggio sarà la volta di Antonio Poggi Steffanina e Claudio Viviani, rispettivamente presidente e direttore del Museo storico “Aldo Rossini” di Novara, per parlare di “Museo storico ‘Aldo Rossini’ aperto… per pandemia”. Il 21 maggio alle 10.30 incontro (con dibattito” sul tema “Il ruolo delle Pro Loco: custodi del territorio e delle tradizioni” con gli interventi di Massimo Zanetta, Stefano Raso e Daniela Ronco dell’Unpli Novara. Alle 14 dello stesso giorno è previsto un nuovo collegamento per l’evento conclusivo del progetto.

L’iscrizione ai corsi è obbligatoria: è possibile effettuarla telefonando al numero 0321.378174 o scrivendo una mail all’indirizzo politiche.giovanili@provincia.novara.it.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore