/ Politica

Politica | 07 maggio 2021, 17:47

Vaccini, Costa promuove il Piemonte: “L’organizzazione ha funzionato, entro agosto il 70% di immunizzati”. VIDEO

Il sottosegretario del Ministero della Salute ha partecipato all’inaugurazione dell’Hub vaccinale Lavazza: “Green pass per le visite in Rsa, vogliamo farlo già dalla prossima settimana”

Vaccini, Costa promuove il Piemonte: “L’organizzazione ha funzionato, entro agosto il 70% di immunizzati”. VIDEO

Immunizzazione del 70% della popolazione entro agosto, Piemonte promosso nella pagella dei vaccini anti Covid e Green pass per le visite agli anziani nelle Rsa. Sono questi i temi toccati dal sottosegretario del Ministero della Salute Andrea Costa, durante la visita a Torino, in occasione dell’inaugurazione del centro vaccinale della Nuvola Lavazza.

Piemonte promosso nella gestione dei vaccini

Il Piemonte? I dati ci dicono che è una regione sopra la media nazionale per dosi somministrate rispetto alle dosi consegnate, è sopra la media per quanto riguarda prima dose inoculata agli ultra 80enni e agli ospiti di Rsa: l’organizzazione ha funzionato, c’è stata una grande risposta e una grande disponibilità dei privati” ha affermato Costa. “L’inaugurazione di oggi - ha poi proseguito il sottosegretario - ne è una testimonianza: è una battaglia che dobbiamo condurre insieme, in sinergia, mettendo a disposizione ogni risorsa e possibilità che il territorio offre”.

Immunizzazione entro agosto

La campagna vaccinale è entrata nella fase cruciale: a maggio verranno consegnate 17 milioni di dosi in Italia, a giugno 25. Numeri importanti che, secondo Costa, sono “i presupposti per raggiungere in pochi mesi una quota di immunizzazione che ci riporti a una vita normale”. Quando? Il sottosegretario ha fatto i conti, arrivando a una conclusione: “L’obiettivo delle 500.000 dosi al giorno è già stato raggiunto. Se ragioniamo in questi termini, ogni mese riusciremo a somministrare 15 milioni di dosi: io direi che entro fine agosto avremo già immunizzato il 70% della popolazione”.

Green Pass per le Rsa

Tra le novità, la possibilità di un Green pass per aprire alle visite nelle Rsa: “Credo che dobbiamo fare presto perché si tratta di luoghi sicuri in cui il 100% degli ospiti è ormai vaccinato e si tratta di regolamentare gli accessi con i parametri del Green pass: un parente che ha contratto il covid ed è guarito, è vaccinato o ha un tampone negativo, deve poter entrare”.

Le regioni - ha poi spiegato Costa - hanno presentato un protocollo, il Cts lo sta valutando e il Governo è pronto o con un emendamento al prossimo decreto legge o con un’ordinanza”. Due le ipotesi sul campo, quindi e una promessa: “Dalla prossima settimana i parenti devono poter visitare i propri anziani”. Parola di sottosegretario del Ministero della Salute.

 

Redazione TorinOggi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore