/ Politica

Politica | 13 novembre 2020, 18:40

Cirio commissario post alluvione, Lega: “Governo accoglie la nostra proposta. Ora stanziamenti adeguati per la ricostruzione”

“L’aiuto al Piemonte non può e non deve limitarsi a quella mancetta di pochi milioni di euro annunciata nelle scorse settimane”

Cirio commissario post alluvione, Lega: “Governo accoglie la nostra proposta. Ora stanziamenti adeguati per la ricostruzione”

Il gruppo Lega Salvini Piemonte esprime la propria soddisfazione per la nomina del governatore Alberto Cirio a commissario per il territorio piemontese in seguito all’alluvione del 2 e 3 ottobre scorsi.


Il governo ha infine fatto sua una proposta che la Lega aveva avanzato per prima - commenta il presidente del gruppo Alberto Preioni -, un passaggio necessario per rispondere alle migliaia di richieste di risarcimento danni avanzate dai nostri territori con tempi più rapidi e senza interminabili lungaggini burocratiche, seguendo quello che era stato il 'Modello Genova' dopo il crollo del ponte Morandi. Ora però il Governo deve trasferire le risorse necessarie per avviare la ricostruzione e dare ristoro ai privati che nell’alluvione di inizio ottobre hanno perso aziende, investimenti, greggi e mezzi di trasporto. A fronte di una stima complessiva dei danni che ha raggiunto la cifra di un miliardo di euro, la speranza è che da Roma arrivino adeguati stanziamenti non appena Cirio avrà terminato la propria ricognizione degli interventi necessari. L’aiuto al Piemonte non può e non deve limitarsi a quella mancetta di pochi milioni di euro annunciata nelle scorse settimane”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore