/ Borgomanero

Borgomanero | 25 ottobre 2020, 13:00

Pubblicato il bando "Bonus Borgomanero"

Pubblicato il bando "Bonus Borgomanero"

E’ stato pubblicato, sull’Albo Pretorio del Comune di Borgomanero ed è scaricabile dalla Home Page del sito internet, il bando “Bonus Borgomanero”, che ha ad oggetto l’erogazione di contributi a fondo perduto quale misura di sostegno per le piccole e medie imprese del settore commercio e servizi compresi quelli svolti in forma artigiana stanziate sul territorio comunale che hanno subito gli effetti negativi delle restrizioni imposte durante il lockdown. Tra i requisiti per l’accesso una diminuzione di fatturato, nei mesi di giugno/luglio/agosto 2020, inferiore al corrispondente periodo del 2019 di almeno il 30%. La copertura finanziaria è di 80 mila euro, salvo rifinanziamento, con un contributo massimo per impresa di 2000 euro. Per ottenere il contributo a fondo perduto è necessario prendere visione del bando e compilare il modulo allegato Ogni impresa potrà avanzare una sola richiesta di contributo ancorché titolare di più unità operative sul territorio del Comune di Borgomanero. Le domande per accedere al contributo, corredate dalle dichiarazioni sostitutive attestanti il possesso dei requisiti soggettivi di ammissibilità, dovranno essere presentate nei termini previsti dal relativo bando esclusivamente via pec all’indirizzo di posta certificata del Comune, e sarannoesaminate secondo l'ordine cronologico di presentazione. “E’ un bando – sottolinea il Vice Sindaco Ignazio Stefano Zanetta – che fornisce un aiuto alle imprese del settore commerciale e artigianale che ancora stanno subendo gli effetti negativi dell’emergenza pandemica; ringrazio i componenti della Commissione Consigliare Bilancio per la fattiva collaborazione nella stesura dei criteri da applicare”. “E’ una ulteriore misura concreta – sottolinea il Sindaco Sergio Bossi – che l’Amministrazione Comunale ha voluto mettere in campo e che si somma a quelle già predispostenei mesi scorsi con l’obiettivo di sostenere i nostri cittadini ed il tessuto economico della Città in questi momenti difficili”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore