/ Attualita'

Attualita' | 17 ottobre 2020, 11:00

Cremazione e diritto al rito funebre nella tradizione religiosa, se ne parla a Novara il 18 ottobre

Organizzata da da SoCrem e ass. Exitus

Cremazione e diritto al rito funebre nella tradizione religiosa, se ne parla a Novara il 18 ottobre

Sarà ufficialmente presentato nella mattinata del 18 ottobre, il Town meeting online, un evento nazionale organizzato dalla “Società Novarese per la cremazione” con l’associazione “Exitus” su coordinamento e con il Tavolo interreligioso di Roma che ne gestisce il coordinamento, sul tema “Uniti nelle diversità: il diritto a un rito funebre secondo la propria tradizione”.

Questo momento – spiega il consigliere delegato alle Pari opportunità Elena Fotisarà presentato, con la presenza dei dai rappresentanti delle associazioni “So.Crem Novara” ed “Exitus” nel pieno rispetto della normativa anti-Covid19, nell’aula consiliare di palazzo Natta e avverrà nell’ambito dall’assemblea annuale dei soci. La Provincia è lieta, per l’occasione, di collaborare con “So.Crem” ed “Exitus”, che raccolgono diversi associati nel nostro territorio, anche per l’opportunità culturale dell’evento nazionale, che pone il problema del diritto a un rito funebre nel rispetto della tradizione religiosa ed etica. La presentazione di questo importante momento di confronto e di dibattito culturale a livello nazionale, che ha visto la partecipazione, nella sua preparazione, di numerose e autorevoli persone appartenenti a religioni differenti e che ci auguriamo possa portare al più presto a risultati positivi nel rispetto delle diversità e del credo di ciascuno, parte, quindi, dal Novarese e anche la Provincia intende dare il proprio contributo ospitando l’assemblea”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore