/ Regione

Regione | 16 ottobre 2020, 16:00

Nuovo welfare ai tempi del Covid, Caucino incontra il mondo delle cooperative

L'assessore regionale: "in questa fase di fortissimo cambiamento, che questa sinergia sarà proficua"

Nuovo welfare ai tempi del Covid, Caucino incontra il mondo delle cooperative

Un confronto diretto sul Piano per la non autosufficienza, nel quadro della collaborazione fra Regione e mondo cooperativistico piemontese: questo l'obiettivo dell’incontro che l’assessore regionale al Welfare, Chiara Caucino, ha avuto con Agci, Confcooperative e Federcooperative.

Si è trattato di un dialogo di ampio respiro, che ha toccato anche l’innovazione nell’ottica dei servizi legati alla domiciliarità, argomento che mi sta particolarmente a cuore - ha dichiarato Caucino -. La finalità del confronto è di avere un dialogo franco sulla direzione da intraprendere, partendo dalla contingenza del piano, fino ad arrivare al delicato ma fondamentale tema dell’integrazione socio-sanitaria”.

Chiaramente la partita non prescinde dagli aspetti legati alla sanità regionale - aggiunge l’assessore - L’orientamento di fondo viene tracciato in modo netto nel piano, ma il percorso di interlocuzione è complesso ed articolato”.

Nel corso dell’incontro sono state affrontate anche le difficoltà economiche delle Rsa e la sostenibilità dei bilanci legate al Covid-19. “Le centrali cooperative offrono la loro disponibilità a percorrere la strada insieme alla Regione con l’intento di contribuire a co-progettare il futuro del nostro welfare”, conclude Caucino, che nel ringraziare tutti per l’interlocuzione e la disponibilità si dice “certa, soprattutto in questa fase di fortissimo cambiamento, che questa sinergia sarà proficua e porterà risultati importanti per i piemontesi più fragili”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore