/ Cronaca

Cronaca | 02 settembre 2020, 10:25

Test di Medicina “blindato” per le misure anti Covid all’Upo: quasi 1000 concorrenti

La seconda sessione l’8 settembre con altri mille iscritti

Test di Medicina “blindato” per le misure anti Covid all’Upo: quasi 1000 concorrenti

Cinque varchi da cui entrare, due fasce orarie, una via chiusa al traffico, vigili urbani per regolare i movimenti intorno alla sede del Campus, volontari della protezione civile per gestire i flussi all’interno, mascherine, autocertificazioni, misurazione della temperatura: sono imponenti e complesse le misure di sicurezza anti-Covid adottate per la prova d’esame per l’accesso alla facoltà di medicina dell’Università del Piemonte orientale, in programma domani alle 12, in contemporanea con tutte le università italiane.

Sono in tutto 970 gli aspiranti medici che arriveranno per sostenere la prova, il 36,8% in più del 2019. Vengono da tutte le province del Piemonte Orientale, e 666 di loro hanno indicato come prima scelta la facoltà di medicina dell’UPO, che offre 120 posti a Novara e 80 ad Alessandria: un dato di segno opposto rispetto al forte calo degli iscritti ai test di medicina nelle altre università.

Si replica poi martedì prossimo 8 settembre con il test di ingresso a professioni sanitarie: anche qui quasi 1000 (esattamente 991) gli iscritti.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore