/ Cronaca

Cronaca | 13 agosto 2020, 19:30

Recuperato dai sommozzatori il corpo di Enrico Faraglia

Mercoledì era stato individuato dal robot dei sommozzatori dei Vigli del Fuoco di Milano

Recuperato dai sommozzatori il corpo di Enrico Faraglia

E’ stato recuperato nel primo pomeriggio di giovedì il corpo di Enrico Faraglia, il barbiere 67enne di Nonio, inghiottito dalle acque del lago d’Orta lunedì. Mercoledì il corpo era stato individuato a 140 metri di profondità dal robot dei Vigili del fuoco. E proprio il robot ha riportato il corpo ad un’altezza che ha permesso ai sommozzatori di riportarlo in superficie. Il corpo di Faraglia è stato poi portato in un cantiere nautico per essere ricomposto.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore