/ Cronaca

Cronaca | 04 febbraio 2020, 08:07

Forse un’overdose ha ucciso il giovane ucraino

Forse un’overdose ha ucciso il giovane ucraino

E' stata probabilmente una overdose di droga la causa del decesso del ventitreenne ucraino trovato morto ieri pomeriggio in una stanza d'albergo a Oleggio in Provincia di Novara. L’uomo è stato ritrovato privo di vita nella camera dove alloggiava. Inutile l’intervento dei sanitari del 118, che hanno potuto solo constatare il decesso che sembra risalire diverse ore prima del momento del ritrovamento. Il corpo non presentava segni di violenza, e per questo motivo l’ipotesi dell’omicidio è stata messa da parte. L'albergo teatro della vicenda, il "Villa delle Rose", si trova lungo la strada provinciale che porta al ponte sul Ticino che collega il novarese con l'area dell'aeroporto della Malpensa, una strada di grande traffico da e per lo scalo internazionale lombardo.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore