/ Regione

Che tempo fa

Cerca nel web

Regione | 04 dicembre 2019, 17:42

Autonomia differenziata, Preioni/Lanzo (Lega): soddisfatti del sì del Cal alle politiche di sviluppo per i comuni

Autonomia differenziata, Preioni/Lanzo (Lega): soddisfatti del sì del Cal alle politiche di sviluppo per i comuni

“Un passaggio importante per l’ottenimento dell’autonomia differenziata in Piemonte è stato il raggiungimento dell’unanimità del CAL  (Consiglio delle autonomie locali), sulla delibera che sarà votata a breve in Consiglio regionale, sulla quale sta lavorando il gruppo di lavoro della Lega costituito all’interno della Prima Commissione”. Questo il commento del consigliere regionale Riccardo Lanzo sull’approvazione del Cal alla proposta di delibera per il riconoscimento di un’autonomia differenziata della Regione. 

“E’ un passaggio fondamentale - dichiara - perché il CAL ha riconosciuto l’intenzione della Regione di affidare nuove competenze amministrative agli Enti locali, dai più grandi ai più piccoli, comprese anche ovviamente le Comunità montane. 

Questo è un aspetto di autonomia che rispetto alle proposte che arrivano a livello governativo cerca di delegare competenze e funzioni amministrative a tutti i comuni e alle province, quindi un risultato molto importante. 

Il Consiglio regionale a breve verrà chiamato a decidere su questa delibera, contiamo in pochi giorni di affrontare il documento anche alla luce di quelle che sono le esigenze e le richieste che ci sono arrivate dal governo” - conclude.

“Una spinta verso il futuro, soprattutto per i piccoli Comuni, - dichiara Alberto Preioni, presidente Gruppo Lega Salvini in Consiglio regionale - che grazie all’impegno della Lega potranno disporre di più risorse economiche e di un accresciuto potere di intervento diretto. Così traghettiamo la Regione verso un domani in cui, finalmente, alle piccole realtà di montagna e non solo, sarà consentito di effettuare scelte in favore dei propri abitanti e della loro economia”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore