/ Attualità

Attualità | 16 giugno 2024, 10:00

“Candida il pane della tua regione”: anche il 'nero' di Coimo in concorso con Nutella

L'eccellenza ossolana è tra i candidati dell'iniziativa proposta da Ferrero in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

“Candida il pane della tua regione”: anche il  'nero' di Coimo in concorso con Nutella

Grande successo per l’iniziativa “Candida il pane della tua regione”, promossa da Nutella Ferrero in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Dal 20 maggio, data di inizio dell’attività, sono già state raccolte quasi 5.000 candidature, un risultato di molto superiore alle aspettative. Proprio per dare la possibilità a sempre più persone di partecipare all’iniziativa, il termine per presentare le candidature dei pani regionali è stato prorogato di una settimana, passando da domenica 16 a domenica 23 giugno 2024.

Tra le numerose regioni che hanno preso parte al concorso c’è anche il Piemonte, che schiera diversi tipi di pane, tra i quali spicca il pane nero di Coimo, eccellenza ossolana conosciuta in tutta Italia e non solo.

 

Tutti i pani candidati saranno valutati da una commissione dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e, a partire da ottobre 2024, quelli non ancora presenti sulla piattaforma potrebbero entrare a far parte del progetto “Pane & Nutella®”. Le nuove varietà saranno inserite sul sito all’interno della cartina d’Italia, cliccabili in corrispondenza della regione di appartenenza, offrendo l’opportunità ad ogni utente di approfondire origini, curiosità, ingredienti, aspetti sensoriali, suggerimenti per il taglio e la “spalmata” di Nutella® perfetta, oltre ai migliori abbinamenti a colazione, senza ovviamente dimenticare il loro speciale legame con il territorio di origine.

Comunicato Stampa - l.b.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore