/ Attualità

Attualità | 15 giugno 2024, 18:50

Novara stanzia fondi per l'assistenza dei cittadini ucraini e per chi li accoglie

Pubblicato avviso per contributo una tantum a sostegno degli ospitanti e dei profughi

Novara stanzia fondi per l'assistenza dei cittadini ucraini e per chi li accoglie

Il Comune di Novara ha pubblicato un avviso pubblico per l'assegnazione di un contributo una tantum destinato a soggetti privati, enti del terzo settore, e nuclei familiari dei profughi ucraini. Questo sostegno economico è riservato a coloro che hanno offerto ospitalità o servizi ai cittadini provenienti dall'Ucraina, titolari del permesso di protezione temporanea, tra il 5 ottobre 2022 e il 31 dicembre 2023.

L'avviso si rivolge a tre principali categorie:

  1. Privati e Enti del Terzo Settore: Coloro che hanno ospitato cittadini ucraini sul territorio del Comune di Novara o in comuni limitrofi con il consenso del Comune di Novara.

  2. Enti del Terzo Settore e Realtà Territoriali: Organizzazioni che hanno fornito servizi a favore dei cittadini ucraini nel territorio del Comune di Novara.

  3. Nuclei Familiari di Profughi Ucraini: Famiglie di profughi ucraini, titolari del permesso di protezione temporanea, domiciliati a Novara e privi di reddito.

Il periodo di riferimento per l'assegnazione del contributo va dal 5 ottobre 2022 al 31 dicembre 2023. Durante questo arco temporale, i beneficiari devono aver dimostrato di aver offerto ospitalità, servizi o essere stati privi di reddito per poter accedere al contributo.

a.f.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore