/ Eventi

Eventi | 15 febbraio 2024, 10:00

Il Gomalan Brass Quintet reinterpreta l'Aida "tutta d'un fiato"

Dal 17 al 19 febbraio il Teatro Coccia ospita lo spettacolo musicale che ha come protagonista la celebre opera verdiana

Il Gomalan Brass Quintet reinterpreta l'Aida "tutta d'un fiato"

Da sabato 17 a lunedì 19 febbraio al Teatro Coccia di Novara va in scena “Aida…Tutta d’un fiato”, uno spettacolo musicale che ha come protagonista la celeberrima “Aida” di Giuseppe Verdi, ma come non l’avete mai vista. A interpretarla, a modo suo, è il Gomalan Brass Quintet, che ha nella reinterpretazione dell’opera verdiana il proprio fiore all’occhiello.

Il quintetto di fiati suona, canta, interpreta, recita, balla l’opera, trasformandosi di volta in volta in Aida, Radames, Amneris, Il Faraone, Amonasro, in un rapido susseguirsi di arie, musica e prosa. Il loro intento non è quello di ridicolizzare una delle opere più note della lirica italiana e mondiale, ma renderla comprensibile a tutti, attraverso una narrazione più leggera, semplice e anche ironica.

Il Gomalan Brass Quintet è un gruppo di ottoni, nato nel 1999 e composto da Marco Pierobon (tromba), Francesco Gibellini (tromba), Nilo Caracristi (corno), Gianluca Scipioni (trombone), Stefano Ammannati (tuba). Il loro vastissimo repertorio spazia dalla musica rinascimentale al melodramma, passando per la musica contemporanea e leggera.

“Aida…Tutta d’un fiato” va in scena sbato 17 febbraio alle ore 21.00 e domenica 18 febbraio alle 16.00. Lunedì 19 febbraio, invece, due repliche dedicate alle scuole in programma alle 9.00 e alle 11.00.

Letizia Bonardi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore