/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 09 gennaio 2024, 19:14

Ristrutturazione del Cavalcavia San Martino: iniziati i lavori di sostituzione parapetti in acciaio

Il Comune di Novara illustra il cronoprogramma, con una fase di lavori stimata fino al 6 febbraio e un investimento complessivo di 1 milione di euro per la riqualificazione completa

Ristrutturazione del Cavalcavia San Martino: iniziati i lavori di sostituzione parapetti in acciaio

Sono iniziati ieri, lunedì 8 gennaio, i lavori di ristrutturazione dei parapetti del Cavalcavia San Martino: è prevista la demolizione degli attuali in calcestruzzo e la sostituzione con parapetti in acciaio. Il cronoprogramma dei lavori prevede, salvo imprevisti, il termine del 6 febbraio.

Si provvederà – spiegano dal Comune di Novara - a demolire i parapetti con mezzi meccanici da sotto il cavalcavia per evitare di creare meno disagi possibili alla viabilità, utilizzando come area cantiere l'area sgambamento cani (Viale Volta) e successivamente l'area del pozzo di acqua Novara Vco e l’area dell’ex mercato ortofrutticolo all’ingrosso.

Terminate queste operazioni si procederà con la demolizione dalla carreggiata, con viabilità a senso unico alternato con orario 9-16 per un paio di giorni. Verranno impiegati i movieri per la gestione del traffico. L'ultima fase dei lavori riguarderà la demolizione dei parapetti sul lato dell’ Ipercoop per i quali si provvederà operando dalla carreggiata del cavalcavia e inibendo il transito delle auto dal sottopasso di via Magalotti verso l'area commerciale per due giornate al massimo. Terminata la parte dei lavori di demolizione, si procederà alla preparazione del cordolo armato sul quale verranno tassellati i nuovi parapetti in acciaio.

Tutto il marciapiede oggetto dei lavori sarà completamente chiuso al transito pedonale con apposite reti metalliche chiuse per tutta la lunghezza del marciapiede. “Anche questi interventi – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Rocco Zoccali rientrano nel progetto di ristrutturazione e riqualificazione del cavalcavia San Martino. Progetto che prevede tre fasi: la prima la sistemazione dei giunti (già attuata), la seconda quella dei parapetti (in corso) e, infine, si procederà con la sistemazione della parte strutturale sottostante che va risanata”. Costo dell’intero intervento (e delle tre fasi) 1 milione di euro.  

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore