/ Territorio

Territorio | 01 dicembre 2023, 08:12

Promozione turistica: presentati a Novara i risultati del progetto Amalake

Turismo attivo e verde e la guida “Piemonte: le terre dei laghi”

Promozione turistica: presentati a Novara i risultati del progetto Amalake

Rendere la destinazione Lago Maggiore e i territori limitrofi meta di spicco del turismo attivo, attraendo nuovi visitatori, anche a livello internazionale: sono questi gli obiettivi del progetto Amalake – Amazing Maggiore: Active Holiday on the Lake Maggiore, che si inserisce all’interno del Programma di cooperazione Interreg Italia-Svizzera 2014-2020, cofinanziato dall’Unione Europea.

I risultati delle azioni realizzate dall’avvio di Amalake, approvato a dicembre 2018, sono stati presentati durante l’incontro che si è svolto a Novara mercoledì 29 novembre, presso la sede della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, capofila di parte italiana del progetto. Il partenariato vede coinvolti anche l'Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli, capofila di parte elvetica, e la Camera di Commercio di Varese.  

"Il turista di oggi è sempre più interessato a proposte coinvolgenti che lo facciano sentire protagonista di esperienze da raccontare e condividere, oltre a dimostrare una crescente attenzione verso gli aspetti di sostenibilità ambientale" ha esordito Fabio Ravanelli, presidente della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte. "Con Amalake abbiamo lavorato su questi aspetti per accrescere la capacità attrattiva dei luoghi coinvolti nel progetto: l’intento è stato quello di superare i confini strettamente geografici agendo nell’ottica di un territorio allargato, identificabile chiaramente, anche a livello internazionale, come destinazione dove poter vivere esperienze capaci di soddisfare il turista in cerca di vacanze attive e green".

All’evento sono intervenuti anche Francesco Gaiardelli, presidente Distretto Turistico dei Laghi Monti e Valli dell'Ossola, Antonella Bertolotti, project officer del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia Svizzera 2014-2020 e, in collegamento, Anna Deligios, dirigente Area Promozione della Camera di Commercio di Varese, mentre l’assessore al turismo di Regione Piemonte Vittoria Poggio ha espresso la sua soddisfazione per i risultati del progetto attraverso un video messaggio. 
A illustrare le attività realizzate grazie ad Amalake, il cui contributo per la realizzazione delle azioni sul territorio italiano ammonta a 1.280.266 euro, è stata Cristina D’Ercole, vice segretario della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, partendo da quelle relative all’outdoor, tra cui si contano l’individuazione di 35 itinerari bike e trekking, una study visit in Trentino dedicata agli operatori locali per approfondire lo sviluppo di un’offerta turistica di qualità e 6 fam trip sul territorio che hanno coinvolto circa 60 buyer esteri.

"Per incrementare la visibilità della destinazione Lago Maggiore a livello internazionale sono stati realizzati 12 clip e 6 video promozionali dei territori, utilizzati in campagne negli aeroporti e sui social – ha spiegato D’Ercole – La presenza sul web ha previsto anche lo sviluppo di nuovi contenuti sul portale turistico illagomaggiore.com, consultato ogni anno da oltre 250mila visitatori, a cui si aggiunge la partecipazione in presenza a fiere ed eventi internazionali di settore, come la Cmt di Stoccarda e la Matka di Helsinki".
Sul fronte green, oltre a realizzare incontri formativi sul turismo sostenibile, sette eventi sportivi e culturali hanno potuto beneficiare, grazie ad Amalake, dei servizi di supporto e accompagnamento alla certificazione di sostenibilità ISO20121, tra cui l’evento Tones on the Stones, il cui percorso è stato raccontato dalla direttrice artistica Maddalena Calderoni.

Accanto ai risultati raggiunti dal progetto, nel corso dell’incontro è stata presentata anche un’ulteriore iniziativa di promozione turistica, la Guida di Repubblica “Piemonte – Le terre dei Laghi: Maggiore, D’Orta, Mergozzo”, realizzata con il sostegno della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, Terre Borromeo e Distretto Turistico dei Laghi. "Guardando le foto si resta abbagliati da tanto splendore e da tanta bellezza, raramente in un solo luogo si concentra un tasso così alto di ciò che la natura e l’uomo sono riusciti a creare" ha commentato Giuseppe Cerasa, direttore delle Guide di Repubblica, intervenuto in collegamento.

Luoghi che hanno affascinato scrittori e poeti di ogni epoca, tra i quali il novarese Alessandro Barbaglia, che ha partecipato all’evento descrivendo il suo forte legame con la terra dei laghi dove sono ambientati diversi suoi romanzi, "una terra che, ispirando le nostre storie, racconta anche i territori in cui viviamo e abitiamo".

La giornalista di Repubblica Pierangela Fiorani ha quindi illustrato i diversi contenuti della Guida: attrattive naturalistiche e borghi, storie di artigiani, ricette degli chef, oltre alle pagine dedicate agli itinerari del gusto.      
La guida è disponibile in edicola; maggiori informazioni sul progetto Amalake sono disponibili sul portale www.illagomaggiore.com, dove sono pubblicati anche i video promozionali e possono essere richieste alla Camera di Commercio (promozione@pno.camcom.it).

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore