/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2023, 15:10

Prorogata in Piemonte l'esenzione del bollo auto per i veicoli a Gpl e metano

Prevista anche una riduzione del 50% per i mezzi ibridi

Prorogata in Piemonte l'esenzione del bollo auto per i veicoli a Gpl e metano

Il Consiglio Regionale del Piemonte – su proposta del Gruppo Lega in Piemonte – ha recentemente adottato una significativa modifica alla legge regionale n. 23 del 23 settembre 2003, con importanti implicazioni per i proprietari di veicoli a gas naturale (Gpl e metano) e ibridi. Questa decisione, secondo il Consigliere Regionale del Gruppo Lega Salvini Piemonte Andrea Cerutti, mira a fornire un notevole sollievo finanziario per un vasto numero di cittadini e rappresenta un significativo passo avanti nell'incentivazione dell'utilizzo di veicoli ecologici. Secondo la legge originale del 2003, i veicoli immatricolati come alimentati a metano o Gpl avrebbero dovuto pagare, dopo 5 anni di esenzione, rispettivamente un quarto e un quinto del bollo. Invece, i veicoli ibridi (benzina/elettrico) avrebbero dovuto corrispondere l'intero importo della tassa.  

"La Lega e questa maggioranza, con un atto non scontato, hanno abbassato la tassa automobilistica per un anno a 200mila piemontesi. - evidenzia il consigliere leghista Andrea Cerutti - Una tassa che era stata voluta e votata dal Pd di Chiamparino nella scorsa legislatura. Al fine di incentivare l’utilizzo dei veicoli ecologici siamo riusciti a introdurre un’ulteriore agevolazione per le vetture che al termine dell’esenzione quinquennale avrebbero dovuto pagare il bollo auto. Con la nostra mozione, oggi approvata dall’Aula di Palazzo Lascaris nella variazione di Bilancio, riusciamo con 9,2 milioni a premiare chi ha fatto una scelta per l’ambiente, coinvolgendo una platea di circa 200mila veicoli".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore