/ Eventi

Eventi | 08 settembre 2023, 15:20

“Cheese, il sapore dei prati”: dal 15 al 18 settembre Bra capitale mondiale del formaggio [VIDEO]

La presentazione a casa BPER. In arrivo produttori da tutte le Regioni italiane e da 14 Paesi

“Cheese, il sapore dei prati”: dal 15 al 18 settembre Bra capitale mondiale del formaggio [VIDEO]

Trecentosettantuno espositori da tutte le Regioni italiane e da 14 Paesi del mondo. 26.000 mq di superficie complessiva. Non bastano i numeri per spiegare l’importanza di Cheese 2023 che, come da consuetudine, anche quest’anno porterà a Bra i formaggi migliori al mondo.

La XIV edizione si svolgerà dal 15 al 18 settembre. Il tema? “Il sapore dei prati”. Il più grande evento internazionale dedicato ai formaggi e al latte crudo porrà l’accento su un nuovo progetto di Slow Food Italia: i prati stabili, definiti così perché, con la loro varietà di erbe (tra le 20 e le 100 nei pascoli di alta montagna), sono ecosistemi ricchissimi di biodiversità.

Cheese è nato nel 97 e da quell’anno ha aggiunto, senza perdere nulla. E’ sempre una grande festa dedicata al gusto, ai formaggi e ai produttori. Ma abbiamo sempre aggiunto qualcosa: gli animali, i pascoli, l’ecosistema, la montagna, il clima e ora i prati. Il formaggio è un crocevia di elementi ambientali, sociali e culturali, che permette di parlare di tutto. Si possono fare altre 100 edizioni e trovare sempre nuovi stimoli” è il commento entusiasta di Serena Milano, direttrice Slow Food Italia.

La presentazione di Cheese si è svolta nella sede torinese di BPER, tra i main partner dell’evento:  “La partnership con Slow Food e quindi con Cheese parte da lontano, da quando la cassa di Risparmio di Bra era un punto di riferimento del territorio locale. La banca è diventata grande, è diventata Bper: rafforziamo questo legame, per noi è una partnership fondamentale che ci inorgoglisce” ha affermato Giuseppe Aimi, direttore territoriale Nord-Ovest BPER.

Tra i temi che verranno toccati ovviamente c’è quello della sostenibilità: “Fino a poco tempo fa era un tema appannaggio dell’alimentazione, oggi pervade tutti i settori. La presenza di BPER è ancora più significativa. Presenteremo i servizi che possiamo erogare ai nostri clienti dell’agribusiness con un convegno che faremo a Bra, sabato 16, alle ore 15, presso il nostro Auditorium” ha spiegato Aimi, che ha anche evidenziato come la banca, fino a 4 anni fa senza un’insegna in Piemonte, possa oggi contare su oltre 90 sportelli e sia diventata un punto di riferimento per famiglie e aziende.

Cheese è una grande opportunità. La Regione c’è e ci crede, ci ha sempre creduto. Siete bravi, ogni anno, a trovare una sensibilizzazione importante per far capire che il cibo ha una sua storia e che per avere cibo di eccellenza serve difendere chi permette tutto questo: aziende agricole e allevatori” ha detto nel suo intervento Marco Protopapa, assessore all’Agricoltura e al Cibo Regione Piemonte.

Importante il ruolo dell’ Ente Turismo Langhe Monferrato e Roero: “Cheese rappresenta, insieme ad altre iniziative che rendono questo autunno magico, una stagione davvero unica. Un evento e un’iniziativa che vede protagonista l’ente turismo, nato quando è decollata Cheese” è il commento del presidente Mariano Rabino.

Nonostante qualche disagio alla viabilità, si godrà ora la bellezza di questo evento internazionale anche Bra, rappresentata dal sindaco Gianni Fogliato: “Abbiamo avuto notizia che i nostri amici di Betlemme, con cui siamo gemellati grazie a un gemellaggio partito dal basso, riusciranno a raggiungerci a Cheese”.

 

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore