/ Itinerarium

Itinerarium | 24 agosto 2023, 08:15

L'orrido di Sant'Anna e i suoi ponti

L'opera del ghiaccio a Cannobio

L'orrido di Sant'Anna e i suoi ponti

Il percorso ha inizio da Traffiume, costeggia il torrente Cannobino e raggiunge gli abitati di Campeglio Sant’Agata, posti sulle pendici del Monte Giove, e rivolti verso il panorama del Lago Maggiore e della vicina Svizzera.

Lungo il torrente Cannobino si trova l’orrido di Sant’Anna: una profonda gola scavata per millenni dalle acque del torrente, che con le sue fredde acque è diventato l’habitat ideale delle trote fario. Questa spettacolare forra prende il nome del Santuario sorto sull’adiacente sperone roccioso.
L’orrido di Sant’Anna è attraversato da due ponti, uno carrabile e uno pedonale, detto dell’Agostana. Spostandosi verso la foce, un altro ponte attraversa il torrente Cannobino. Si tratta del Ponte Ballerino: un ponte pensile non irrigidito, realizzato nel 1933, parzialmente ricostruito negli anni ’50 in seguito a una piena e sopraelevato nel 1985.

L'escursione percorsa da ITINERARIUM ha uno sviluppo di 7.5 Km per un dislivello complessivo di 310 mt.

CLICCA QUI e scopri la traccia dell'itinerario e le sue curiosità!

Itinerarium

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore