/ Cultura

Cultura | 11 luglio 2023, 14:00

Doppio spettacolo per adulti e bambini: "Le Notti di Cabiria" tornano il prossimo fine settimana

Anteprima di 'Lei non sa cosa vuole' con Luisa Merloni e Daniele Natali, una produzione di Psicopompo Teatro sul tema della psicanalisi, in scena venerdì 14 luglio nel Giardino di Palazzo Natta per il pubblico novarese

Doppio spettacolo per adulti e bambini: "Le Notti di Cabiria" tornano il prossimo fine settimana

Doppio spettacolo, per adulti e per bambini, anche il prossimo fine settimana con “Le Notti di Cabiria”. Venerdì 14 luglio alle 21.30 nel Giardino di Palazzo Natta è in programma “Lei non sa cosa vuole”, una produzione di Psicopompo Teatro con Luisa Merloni e Daniele Natali sul tema della psicanalisi. Si tratta di un’anteprima, in scena per la prima volta venerdì proprio per il pubblico novarese.

Racconta la regista Manuela Cherubini: «Lei non sa cosa vuole è costruita intorno a due paradossi: Sigmund Freud e le donne della sua vita sono catapultati nel presente, e le donne sono interpretate tutte da un’unica attrice. Freud è fermo, centro immobile in un tempo senza centro, animato dalla brama di osservare e comprendere; moglie, figlia, allieva, paziente, si muovono, occupano tutto lo spazio che c'è, danzano, desiderano, sognano, seducono, fuggono. Così come la quinta donna in scena, l'attrice, che tutte le rincorre ed evoca, cercando di fare anche lei i conti con l'uomo barbuto che designa il centro. La messinscena è costruita sul contrasto degli spazi: l'immobilità centrale, iconica e patriarcale di Freud, marito, padre, maestro, amante; il viavai vorticoso delle donne che occupano gli spazi periferici, compiono incursioni al centro, attraversandolo e sferzandolo ne mostrano la convenzionalità. Loro, le donne, cancellano confini e disegnano nuove geometrie».


Incontro gratuito pre spettacolo

Alle 20 è in programma l’incontro “Infinito. Donne e femminismi tra mondo arabo e mondo occidentale” a cui parteciperanno Sumaya Abdel Qader, sociologa e scrittrice; Elia Impaloni, presidente dell’associazione “Liberazione e Speranza”; Manuela Cherubini, regista dello spettacolo, autrice e traduttrice. Modera la giornalista Erica Bertinotti.


Si sposta ai Tetti di Verdi di Novara – Cittadella dell’artigianato, Corte dei calzolai – lo spettacolo serale per i più piccoli del cartellone “Evviva!”. Sabato 15 luglio alle 21 appuntamento con “Pluto e Pace” della compagnia Atelier Teatro con Francesco Arioli, Ruggero Caverni, Stefano Gerace, Giulia Salis e Giulia Castelli, adattamento e regia di Ruggero Caverni e musiche di Laura Torterolo. Si tratta dell’adattamento divertente delle due commedie di Aristofane, innestate in modo da porre l’attenzione su quali sono gli interessi che alimentano la guerra. Possibile che grazie alla redistribuzione della ricchezza si possa ridurre la competitività sociale ed economica, spegnendo per sempre il seme della guerra?

Come per “In macchina”, anche per “Pluto e Pace” l’ingresso è gratuito grazie alla collaborazione con Territorio e Cultura ODV. Per partecipare è obbligatorio prenotarsi al link disponibile anche sul sito di Cabiria Teatro https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfc17h68KdJwS4y30u3DonYzHglaQGeC-2KxIKuHP7Sda-diA/viewform


Laboratorio gratuito pre spettacolo in collaborazione con il Centro per le famiglie del Comune di Novara

Dalle 17 alle 18.30 si svolgerà il laboratorio gratuito a cura di Atelier Teatro, per bambini da 6 anni a 12 anni: esperienze di gioco e improvvisazione, con esercizi individuali e di gruppo, giochi sulla relazione con lo spazio ed i partner. L’obiettivo è quello di scoprire il teatro a partire dal divertimento per riconoscere la propria individualità e relazionarsi con quella degli altri giovani attori e del pubblico.

Massimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria a info@cabiriateatro.com


In caso di pioggia entrambi gli spettacoli andranno in scena al Piccolo Coccia.



Contestualmente al cartellone degli spettacoli, la rassegna sarà arricchita da una serie di iniziative e servizi rivolti al pubblico.


Audiodescrizioni in diretta. Come di consuetudine, gli spettacoli per adulti saranno audiodescritti in diretta per consentirne la fruizione gratuita al pubblico non vedente e ipovedente. Grazie alla collaborazione con l’Unione ciechi e ipovedenti della provincia di Novara, le persone ipo e non vedenti saranno munite di cuffie wireless collegate a un microfono dietro al quale ci saranno dei volontari e delle volontarie che in diretta descriveranno i costumi, le scene, i cambi luce, i movimenti degli attori e tutto ciò che potrebbe rendere più comprensibile lo spettacolo anche a chi non può vederlo. Per info e prenotazioni: info@cabiriateatro.com oppure 3382387395 telefono e WhatsApp.


Servizio di “babysitteraggio”. A partire dai 3 anni è previsto un servizio di babysitteraggio per i genitori che si vogliono godere una serata in tutta tranquillità. Per tutti gli spettacoli serali a Palazzo Natta è prevista una convenzione con Baby Space, bellissimo spazio situato a soli 3 minuti a piedi, in via Canobio 14e/f. Dalle ore 19.00 fino a fine spettacolo, laboratori e serate a tema con cena inclusa per i più piccoli a soli 8 euro per chi presenta il biglietto dello spettacolo della serata stessa. Per prenotazioni obbligatorie contattare il numero 3755375216; si consiglia di prenotare con largo anticipo perché i posti sono pochi.


Sostenibilità. Anche quest’anno il pubblico è invitato a raggiungere i luoghi degli spettacoli in bici: le prime cinque persone che arriveranno sulle due ruote e pubblicheranno su Instagram e Facebook una storia taggata #Lenottidicabiria, riceveranno in regalo una birra. Inoltre, verrà promosso il consumo di acqua potabile incoraggiando gli spettatori a portare le proprie borracce per riempirle alla fontanella presente a Palazzo Natta, evitando il consumo di plastica.


Biglietto sospeso. Chi può pagare, paghi, chi non può, riceva. Cabiria riprende, ancora una volta, l’antica tradizione napoletana per il caffè trasportandola al teatro, potrete lasciare un biglietto sospeso per chi ne ha più bisogno, oppure richiederlo. Per dare o ricevere basta passare in cassa negli orari di spettacolo o inviare una mail a info@cabiriateatro.com


Apericena. Abbiamo stipulato una convenzione con il bar “Alci – Condividi il momento” in piazza Matteotti 3, di fronte a Palazzo Natta per cui tutti i nostri spettatori potranno avere un aperitivo cena al prezzo di € 10,00 prima degli spettacoli. Basta mostrare il biglietto dello spettacolo. Prenotazioni al 3338357064.


INFO E INGRESSI

Le Notti di Cabiria: intero 12 euro, ridotto 10 euro per under 20 e per chi acquisterà il biglietto attraverso la prevendita vivaticket.com

Evviva!: intero 7 euro, ridotto 6 euro per chi acquisterà il biglietto attraverso la prevendita vivaticket.com

Prevendita consigliata al sito vivaticket.com.

Apertura cassa nei giorni di spettacolo: a partire da due ore prima dall’inizio dello spettacolo, si possono acquistare i biglietti di tutti gli spettacoli.

Audio descrizioni in diretta per non vedenti: gratis (prenotazioni tramite mail: info@cabiria.com)

“Babysitteraggio” in contemporanea agli spettacoli serali a Palazzo Natta prenotazioni obbligatorie al numero 375 537 5216.

Il calendario completo della rassegna è disponibile www.cabiriateatro.com

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore