/ Associazioni

Associazioni | 21 maggio 2023, 11:20

CSVnet Piemonte al Salone del libro con la campagna di promozione “Esci dagli schermi”

Annunciato anche un evento il 2 giugno in Piazza San Carlo a Torino. “Vogliamo coinvolgere le nuove generazioni, non sempre informate sulle tante opportunità che offre il mondo del volontariato”

CSVnet Piemonte al Salone del libro con la campagna di promozione “Esci dagli schermi”

Al Salone del Libro di Torino Vol.To ETS e il coordinamento regionale dei Centri Servizio, CSVnet Piemonte, hanno presentato in un incontro appositamente organizzato la campagna di sensibilizzazione al volontariato “Esci dagli schermi”.

L’evento è stato l’occasione per interrogarsi e riflettere sulla percezione del volontariato da parte dei giovani, illustrando le prossime iniziative già previste dai Centri di Servizio per il Volontariato della Regione Piemonte nelle settimane che verranno per provare ad avvicinare le nuove generazioni al mondo del Terzo Settore.

Nella stessa occasione è stata presentata anche una ricerca universitaria condotta da Roberta Rapisarda insieme al Dipartimento di culture, politica e società del corso di laurea Magistrale in Politiche e Servizi Sociali, e che ha coinvolto 350 giovani (prevalentemente under 30) circa la loro percezione del volontariato. La ricerca si inserisce nell’ambito delle attività di promozione della solidarietà realizzate dai cinque Centri di Servizio per il Volontariato del Piemonte insieme ai coordinamenti CSVnet e CSVnet Piemonte che li rappresentano.

Gerardo Gatto, presidente di CSVnet Piemonte, ha così commentato questa prima pubblica iniziativa del Coordinamento dei Centri Servizi, operativo dallo scorso 6 dicembre: “L’unione dei cinque Centri Servizio del Piemonte nasce dall’intenzione di promuovere insieme la cultura della solidarietà, rivolgendo una particolare attenzione ai più giovani. La nostra speranza è che la campagna “Esci dagli schermi” ci aiuti a essere concretamente un agente di sviluppo del volontariato. Anche su indicazione degli stessi Enti del Terzo Settore con cui quotidianamente collaboriamo e lavoriamo – ha continuato Gatto - vogliamo allargare, ma soprattutto ringiovanire le fila dei volontari delle nostre associazioni. Bisogna favorire un cambio generazione, il mondo del volontariato ha bisogno delle grandi energie e anche delle peculiari competenze delle giovani leve. Anche ai giovani chiediamo di essere cittadini attivi, di sentirsi parte di una comunità e membri di una collettività”.

Siamo contenti di aver potuto lanciare la campagna Esci dagli Schermi allinterno di una cornice prestigiosa come quella del Salone del Libro, frequentato da tanti giovani. – commenta Daniele Giaime, Vice Presidente Vicario di CSVnet Piemonte - Gli operatori dei nostri 5 centri hanno lavorato in sinergia nei mesi scorsi per la realizzazione della campagna che rappresenta la prima azione comune promossa da CSVnet Piemonte. Ci auguriamo che le giovani generazioni rispondano a questa chiamata e siamo certi che la Confederazione dia maggiore efficacia alle azioni di promozione e sostegno del volontariato, unendo le competenze dei CSV piemontesi e superando i confini territoriali”.

La direttrice di Vol.To ETS Maida Caria ha anche avuto modo di presentare una grande iniziativa dedicata proprio ai giovani in calendario il prossimo 2 giugno in Piazza San Carlo a Torino. In occasione della Festa della Repubblica circa 20 ETS saranno presenti con i loro giovani in Servizio Civile per dare informazioni ai cittadini curiosi. Nella stessa occasione anche lo staff di Vol.To ETS avrà un proprio stand per offrire supporto nell’orientamento al volontariato. Sono poi previsti dibattiti proposti dai giovani del Centro Studi Sereno Regis e della Città Metropolitana, attività di intrattenimento, come il videogioco musicale Just Dance, e un aperitivo musicale. A margine del suo intervento Maida ha così commentato l’iniziativa: “Il secondo articolo della Costituzione Italiana sancisce, tra i doveri del cittadino, quello della solidarietà sociale rendendo di fatto ciascuno di noi potenzialmente responsabile della cura dei bisogni altrui e aperto verso una società inclusiva. Partendo da questa premessa, il Centro Servizi per il Volontariato Vol.To ETS, insieme ai partner che hanno aderito, ha voluto celebrare proprio nel giorno della Festa della Repubblica l’impegno di tanti Enti del Terzo Settore che quotidianamente compiono azioni di solidarietà sociale. Una celebrazione – ha concluso Caria - che però si prefigge il grande obiettivo di coinvolgere le nuove generazioni, non sempre sufficientemente informate sulle opportunità che questo settore offre, tra cui il Servizio Civile, una delle massime espressioni dell’impegno collettivo verso i più fragili”.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore