ELEZIONI REGIONALI
 / Novara

Novara | 27 marzo 2023, 18:46

E' on line la nuova edizione della Carta della Qualità del Servizio di Igiene Urbana della città di Novara

E' on line la nuova edizione della Carta della Qualità del Servizio di Igiene Urbana della città di Novara

E' on line  sul sito di Assa all'indirizzo https://www.assanovara.it/wp-content/uploads/2023/03/ASSA-Carta-dei-servizi-web-1.pdf - e su quelli del Comune di Novara e del Consorzio Area Vasta Basso Novarese, la nuova edizione della Carta della Qualità del Servizio di Igiene Urbana della città di Novara, documento con cui i tre soggetti si impegnano ad assicurare ai cittadini/utenti un determinato livello di qualità delle prestazioni erogate, garantendo trasparenza e miglioramento continuo del servizio.  

La Carta della Qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani è il risultato di un lavoro corale di Comune di Novara, Consorzio Area Vasta Basso Novarese e Assa S.p.A. e contiene le descrizioni dei servizi erogati e la qualità che i gestori si impegnano a rispettare, delinea il rapporto tra i gestori e gli utenti per quanto riguarda la gestione delle richieste e le segnalazioni, fornisce indicazioni in merito alla prenotazione dei servizi di raccolta a chiamata, facilita la risoluzione dei disservizi e la comunicazione dei reclami, fornisce i tempi di risposta a cui i tre soggetti devono attenersi.

Con il documento Assa, Consorzio e Comune di Novara sanciscono, tra l'altro, il loro impegno a fornire servizi efficaci ed efficienti, ad assicurare la continuità dei servizi, a verificare i risultati ottenuti, a migliorare le proprie prestazioni, a informare in modo esauriente gli utenti, a promuovere l'educazione ambientale, a correggere eventuali errori e a evitarne il ripetersi.  

La redazione e la pubblicazione della Carta risponde a una precisa disposizione di ARERA, ossia l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, che con la delibera 15/2022/R/rif ha introdotto un set di obblighi di qualità contrattuale e tecnica, minimi ed omogenei per tutte le gestioni, affiancati da indicatori di qualità e relativi standard generali differenziati per Schemi regolatori, individuati in relazione al livello qualitativo effettivo di partenza garantito agli utenti nelle diverse gestioni, ossia standard e indicatori per il servizio di gestione dei rifiuti e precisi schemi per la redazione delle carte dei servizi.

"La Carta dei servizi di un'azienda è una disposizione di legge - ha dichiarato l'assessore all'Ambiente del comune di Novara Teresa Armienti -  ma rappresenta anche e soprattutto un momento di approfondimento e di comunicazione delle attività che quotidianamente vengono svolte nei confronti dei cittadini. Un punto di partenza per capire quali azioni vengono messe in atto in città, quali sono le buone pratiche da diffondere e anche un buon modo per trasmettere ai cittadini la necessità, sul tema della pulizia della città, di lavorare insieme poichè la collaborazione è fondamentale per ottenere risultati positivi per la nostra Novara".

Il presidente del Consorzio Area Vasta Basso Novarese, Mauro Bressa, sottolinea "il percorso condiviso e la proficua collaborazione instaurata tra Comune, Assa e Consorzio stesso in qualità di promotore e coordinatore delle attività; questo ha portato alla stesura di un documento completo ed esaustivo, coerente con quanto previsto dall'Autorità di Regolazione, con importanti riflessi operativi delineati nell'interesse del cittadino e della tutela dell'ambiente".

"La Carta della Qualità del Servizio - tiene a precisare il presidente Bressa - è stata predisposta in modo puntuale e personalizzato per tutti i Comuni aderenti al Consorzio Area Vasta Basso Novarese".

"Un momento importante quello della redazione e un documento fondamentale quello che andiamo a pubblicare - ha dichiarato il presidente di Assa Yari Negri - che delinea un nuovo modo di approcciare i servizi di raccolta e spazzamento e di dialogare con i cittadini".

"Non più un rapporto unidirezionale   - ha proseguito Negri -  ma un dialogo continuo tra Assa, Comune di Novara, Consorzio e cittadini volto a migliorare la qualità dei servizi e a mettere in condizione i cittadini di riscontrare tempi e modalità di erogazione dei servizi stessi".

"Quanto disposto nella Carta - ha concluso il Presidente di Assa -    non è però un impegno a senso unico: solo con la collaborazione dei cittadini e nel rispetto delle buone pratiche si potrà avere una città sempre più pulita, bella e attrattiva. Il rispetto del lavoro svolto dai soggetti coinvolti in questo documento, il rispetto dei calendari e degli orari per l'esposizione dei rifiuti, le corrette differenziazioni potranno portare a quei risultati cui tutti aspiriamo".



 

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore