ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 05 marzo 2023, 08:00

Gioco d'azzardo, M5S: "Prima smantellano la legge poi fanno campagna informativa"

Il gruppo pentastellato contro la giunta Cirio: "Il presidente dialoghi con le opposizioni e le parti sociali per studiare una legge di contrasto alle slot machine"

Gioco d'azzardo, M5S: "Prima smantellano la legge poi fanno campagna informativa"

"Dopo aver smantellato la legge regionale che contrastava il gioco d’azzardo, approvata nella scorsa legislatura, oggi la Giunta Cirio prova a lavarsi la coscienza con una campagna informativa sui rischi della ludopatia che partirà in occasione degli eventi di “Just The Woman I Am”.

Siamo al paradosso. Da un lato il Centrodestra sente la necessità
di sensibilizzare sui rischi del gioco d’azzardo, dall’altro demolisce una legge che stava producendo effetti positivi in Piemonte per approvarne un’altra, totalmente osteggiata dalle associazioni e dagli amministratori locali, che dà via libera al far west delle macchinette con gravi ricadute sociali ed economiche, soprattutto sui cittadini più fragili che la Regione dovrebbe tutelare. Come chiudere il recinto quando i buoi sono scappati. 

Se la Giunta Cirio intende seriamente porre un freno al gioco d’azzardo e alla ludopatia, allora dialoghi con le opposizioni e le parti sociali per studiare una legge di contrasto alle slot machine. Il Movimento 5 Stelle è pronto, come sempre, a lavorare in questa direzione. Tutto il resto sono solo chiacchiere".

Lo dichiarano Sarah Disabato, Capogruppo regionale M5S Piemonte
Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte e
Sean Sacco, Consigliere regionale M5S Piemonte.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore