/ Amministrazione

Amministrazione | 03 agosto 2022, 15:00

Fervono i lavori pubblici a Varallo Pombia

Proseguono spediti i lavori nelle scuole, riaperto il cantiere in via Da Vinci

Fervono i lavori pubblici a Varallo Pombia

Il Comune di Varallo Pombia ha pubblicato alcuni aggiornamenti sui lavori pubblici programmati e che stanno procedendo nell'ultimo periodo.

Giardinetti di Piazza Marconi

Come anticipato i rallentamenti dovuti al reperimento di alcuni materiali necessari per la prosecuzione dei lavori sono finalmente stati risolti. Per un errore “di scrittura” la scorsa comunicazione prevedeva la conclusione dei lavori a fine luglio ma si trattava di fine agosto, termine che siamo più che fiduciosi verrà rispettato con il ritorno del parco aperto e fruibile oltre che ripulito, riordinato e in sicurezza.

Tetto della scuola "G. Di Vittorio" e lavori alla "Don G. Rossi" e alla "Bolognino"

Il cantiere per il rifacimento del tetto alla scuola "G. Di VIttorio" continua senza sosta (in foto). Quelli alla "Don G. Rossi" procedono (per la parte dell'impianto elettrico) e inizieranno a breve quelli per la prevista sostituzione di non solo una parte (come preventivato inizialmente) ma di tutti i ventilconvettori (compresi quindi quelli delle classi). Essendo poi finito il centro estivo sono già partiti i lavori per la messa in sicurezza dei solai della “Bolognino”.

Via Stazione e Via Porto

Sono partiti finalmente anche i lavori in Via Stazione e procederanno in due “tempi” anche quelli di Via Porto. Come alcuni avranno notato infatti ci saranno alcune chiusure adottate dall’Ufficio di Polizia Locale proprio per intervenire con il minor disagio possibile e, il primo cantiere, dovrebbe concludersi nel giro di un paio di settimane, il secondo invece – intervenendo in due “tempi” – dovrebbe terminare verso metà ottobre.

Lavori sulle condotte fognarie in Via L. Da Vinci

Il cantiere in Via L. Da Vinci, dopo un inizio spedito, ha avuto problemi seri relativi allo spostamento di una condotta di competenza di Telecom e, successivamente, rallentamenti causati dal Covid. Ad oggi il cantiere è finalmente tornato operativo e procede, a breve vi saranno degli incontri "organizzativi" con Acque, Anas e la ditta che si occupa dello scavo e posa della nuova condotta per rendere il cantiere quanto meno impattante sulla viabilità del centro paese.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore