/ Cronaca

Cronaca | 02 luglio 2022, 19:03

Sabato di sangue sulle strade novaresi

Tre persone hanno perso la vita in altrettanti incidenti

Sabato di sangue sulle strade novaresi

Sabato di sangue sulle strade novaresi. Il bilancio è di tre morti in tre distinti incidenti avvenuto in meno di 24 ore. Il primo incidente è accaduto nella tarda serata di ieri, alla periferia di Novara, nel territorio della frazione di Pagliate, lungo la strada provinciale 9 che porta a Novarello,  Un uomo di 53 anni, operaio della Radici Chimica di Novara, che viaggiava in sella al suo scooter, ha perso il controllo del mezzo ed e' uscito di strada, finendo in un fosso. Inutile l'intervento dell'ambulanza del 118: i sanitari non hanno potuto che constatare la morte dell'uomo. Ancora da chiarire se l’incidente sia stato causato da un malore o ci siano state cause esterne. Lo stabilirà ‘autopsia.

Drammatico il  secondo incidente, accaduto intorno alle 13,30, nel territorio del comune di Bellinzago. Un motociclista di 49 anni, residente a Stresa, ha perso la vita tamponando un furgone Fiorino che procedeva davanti a lui. L'uomo era alla guida di una moto di grossa cilindrata. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118 di Galliate e Oleggio. Il personale di soccorso ha tentato di rianimare il centauro sul posto ma purtroppo senza riuscirci. Gli accertamenti sulla dinamica dell’incidente sono in corso da parte dei Carabinieri della stazione di Cameri.

L’ultimo incidente ha avuto luogo intorno alle 15 sulla SR 299 della Valsesia, nel territorio di Cesto, frazione del comune di San Pietro Mosezzo, a pochi chilometri dal capoluogo. Due vetture, per cause che sono ancora al vaglio delle forze dell’ordine, si sono scontrate frontalmente. Nel violentissimo urto una persona ha perso la vita e due sono rimaste ferite. Sul posto, per mettere in sicurezza la strada, i vigili del fuoco.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore